Mai più tristi avanzi: la rivincita della cucina del giorno dopo

La minestra riscaldata 

Una passeggiata storica e gastronomica nella tradizione, oggi decisamente pop e eticamente di moda, delle ricette di recupero (gustoso)
5 minuti di lettura

La cucina del giorno dopo fu per secoli principio necessità, linea di demarcazione sociale ed economica, ma anche sottobosco di un'attività casalinga contrapposta alla ribalta di una gastronomia  gourmet. Col tempo, però, la cucina del recupero s'è fatta strada, conquistando attenzione e dettando regole proprie non solo nell'oscurità delle osterie d'un tempo ma anche sotto le luci di una ristorazione di grido. Oggi,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori