Mezcal e tagliatelle tirate a mano? Venite a provarli a San Pietroburgo

Il maxi tavolo di El Copitas 
Ecco gli indirizzi da non perdere in un tour enogastronomico nella metropoli russa, che sta vivendo un periodo di grande fermento grazie a impegno e iniziativa di giovani con connessioni internazionali. Da provare El Copitas, unico locale del Paese presente nella World's 50 Best Bar
4 minuti di lettura

SAN PIETROBURGO. In poche città come San Pietroburgo tradizione e modernità convivono così bene. Quella che è stata una capitale imperiale per ben due secoli si presenta agli occhi di chi l’ha visitata agli inizi del nuovo millennio come una città nuova, in fermento artistico, culturale e gastronomico. Seguendo i suoi numerosi canali, torrenti e fiumi che hanno contribuito a darle il nome di “Venezia del Nord”, ci si imbatte in locali per niente sfarzosi come ci si potrebbe aspettare ma colmi di qualità.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori