Sicurezza

Il sistema nazionale per le emergenze e le catastrofi è attivo

Il sistema nazionale per le emergenze e le catastrofi è attivo
Si chiama IT-Alert e lo ha messo a punto la Protezione civile. Il vice capo dipartimento: "Se dopodomani dovessimo lanciare un allarme pubblico potremmo farlo". Ma il sistema è ancora in fase sperimentale. Ecco come funziona
4 minuti di lettura

Dopo l'esercitazione di evacuazione di Vulcano, avvenuta sabato 9 aprile, l'Italia ha un sistema nazionale di allarme per emergenze e catastrofi: IT-Alert. Lo spiega Titti Postiglione, vice capo dipartimento della Protezione civile. "Se dopodomani dovessimo lanciare un allarme pubblico per una grave emergenza potremmo farlo", spiega. Però è ancora in fase sperimentale e ci sono diverse "criticità" da affrontare.