Inquinamento

Nuove sostanze più tossiche trovate nell'atmosfera delle metropoli

Nuove sostanze più tossiche trovate nell'atmosfera delle metropoli
(fotogramma)
Uno studio ha stabilito che i prodotti chimici industriali, già di per sé fonte di inquinamento, possono trasformarsi in sostanze ancora più nocive, con impatto sull'ambiente ancora più a lungo termine
2 minuti di lettura

I residui dei prodotti chimici industriali che inquinano l'atmosfera possono trasformarsi in nuove sostanze che sono ancora più tossiche e persistenti di quelle da cui si sono originate. È l'allarmante scoperta effettuata da un gruppo di ricercatori canadesi e pubblicata su Nature. Utilizzando campioni raccolti in tutto il mondo hanno rilevato la loro presenza nell'aria di 18 metropoli, con situazioni peggiori a New York, Londra, Pechino e Tokyo, e relativamente migliori a New Delhi e al Cairo.

I prodotti chimici vengono utilizzati in aree urbane e mettono a rischio la salute di 4,2 miliardi di persone nel mondo; dopo essersi liberati subiscono la foto-ossidazione e altre reazioni chimiche che li modificano.