Sostenibilità

La lezione dei Massive Attack: così la musica può fare di più per l'ambiente

Meno jet privati. Set riciclabili. Attrezzatura a noleggio. Energie rinnovabili sul palco. Una ricerca basata sul tour della band mostra come la musica potrebbe aiutare a ridurre le emissioni
3 minuti di lettura

Anche la musica può incidere nella lotta al riscaldamento globale. In un mondo dove gli scienziati ci avvertono che le temperature globali, a questo ritmo di emissioni, difficilmente riusciranno a rimanere sotto i +1,5°C con effetti devastanti per il Pianeta come quelli osservati in tutto il globo questa estate, è ormai chiaro che per tentare di mitigare la crisi serve una forte spinta per la decarbonizzazione, ma i "piccoli" gesti, come quelli di maggiore attenzioni per esempio per tour, festival e concerti musicali, potrebbero dare uno slancio importante per la battaglia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori