La ricerca

Il destino di Venezia con l'innalzamento dei mari: "Il Mose sempre attivo potrebbe non bastare"

Un team internazionale ha raccolto nuovi dati e proiezioni in considerazione dello scioglimento delle calotte polari e dell'impatto antropico: "Grande incertezza, aumenti delle acque compresi tra i 17 e 120 cm, con un incremento estremo fino a oltre 180 cm entro fine secolo". Anche piccoli mutamenti potranno avere effetti devastanti
3 minuti di lettura

Un futuro incerto e pieno di rischi, ben oltre l'acqua alle ginocchia. Entro fine secolo le proiezioni future a lungo termine ci indicano che l'innalzamento del livello del mare a Venezia potrebbe essere compreso fra 17 e 120 cm:  tradotto, se si tiene conto che anche un minimo aumento può avere un grande impatto sul futuro della Laguna, significa doverci preparare agli scenari peggiori.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi la Nuova Venezia la comunità dei lettori