GBR Rossetto SpA propone l’innovativo generatore d’acqua potabile per l’ufficio

Non è in alcun modo collegato alla rete idrica, ma solamente ad una presa di corrente elettrica. Produce fino a 18 litri di acqua al giorno ed è l’alternativa ecologica ai dispenser e alle bottiglie d’acqua di plastica

PADOVA. GBR Rossetto, società con sede a Padova, leader in Italia nella fornitura integrata di soluzioni per l’ufficio e per il lavoro, è attiva dal 1958 ed è impegnata quotidianamente nella cura e nel rispetto dell’ambiente, con azioni concrete per la salvaguardia del pianeta, a partire dalla sede di Padova agli showroom di Bologna e Milano che utilizzano energia elettrica proveniente da fonti integralmente rinnovabili.

Numerosi sono i prodotti e servizi contraddistinti dal marchio “Rossetto Green” che hanno le caratteristiche di materiali ed utilizzo di tecnologie che rispettano l’ambiente e le persone.

A questi vengono aggiunti programmi che permettono al cliente di diventare protagonista attivo nella salvaguardia del pianeta, come il “Programma di Riforestazione” con il quale il cliente può convertire i fogli stampati nelle normale attività di ufficio in nuovi alberi piantumabili in differenti aree forestali, contribuendo in modo attivo al miglioramento della qualità dell’aria e quindi del salute climatica del nostro Pianeta. Ad oggi solo grazie a questo programma ed all’attività dei nostri clienti sono stati piantumati più di 15.000 nuovi alberi.

In un’era in cui l’attenzione all’ambiente è parte integrante delle politiche aziendali, Rossetto accompagna i propri clienti nella scelta di prodotti, sistemi e tecnologie sempre meno inquinanti, perseguendo obiettivi di efficienza, qualità ed etica professionale.

In questo contesto e con questi obiettivi l’ultimo anno ha visto l’introduzione di un nuovo prodotto in gamma che ha la caratteristica di eliminare l’utilizzo di plastica nella filiera distributiva dell’acqua. Si tratta di un generatore di acqua potabile. Questo dispositivo è in grado di assorbire l’umidità presente nell’aria, condensarla, purificarla attraverso 8 filtri che rimuovono polveri, batteri ed impurità e, con un processo di mineralizzazione, è in grado di generare acqua potabile che può erogare sia alla temperatura fredda che calda. Utile quindi ai dipendenti anche per delle tisane ristoratrici soprattutto nella stagione fredda.



Il generatore di acqua NON è in alcun modo collegato alla rete idrica, ma solamente ad una presa di corrente elettrica. Produce fino a 18 litri di acqua al giorno ed è l’alternativa ecologica ai dispenser e alle bottiglie d’acqua di plastica. Oltre ad eliminare la necessità di avere delle bottiglie di plastica per distribuire l’acqua, questo dispositivo, portando l’acqua laddove serve, elimina anche il trasporto delle bottiglie o dei boccioni di plastica riuscendo ad abbattere così anche le emissioni di CO2 che si avrebbero nella fase del trasporto degli stessi.

Ogni persona può recarsi così all’erogatore con la propria borraccia o tazza e raccogliere l’acqua per il proprio uso. Inoltre il dispositivo permette agli utenti di crearsi un proprio profilo personalizzato da utilizzare per impostare la quantità di acqua che si desidera consumare al giorno e tenerla così monitorata. Il generatore d’acqua è in grado di accompagnare quindi il singolo utente nella corretta idratazione che questo deve avere durante il giorno per stare bene ed in salute.

Rossetto ha contribuito nella campagna internazionale del National Geographic dal titolo “Planet or Plastic”, esponendo questo generatore d’acqua all’interno della mostra, tenutasi a Bologna fino al 22 settembre scorso, tappa fondamentale della campagna stessa.

Oltre ad essere lì esposto, il generatore di acqua era anche a disposizione di tutti i visitatori che volevano bere delle buona acqua fresca durante la loro visita alla mostra. La campagna in generale aveva l’obiettivo di sensibilizzare tutti noi sul problema che sta colpendo il nostro pianeta ossia come la plastica non riciclata è una causa di inquinamento dei nostri oceani, e ormai anche dell’aria che tutti noi respiriamo nonché del cibo che mangiamo.

 

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi