La lezione che arriva dal passato

Uno sguardo avanti e uno indietro per capire come e dove stiamo andando, un confronto fra l’ondata positiva di intuizioni che si fanno realtà e il timore che gli errori e gli orrori del passato possano frenare ancora una volta i sogni di progresso, di un mondo sempre più bello da vivere.

L’uomo è, sarebbe, un animale intelligente. Negli ultimi decenni l’accelerazione del progresso è stata esponenziale. All’orizzonte abbiamo la possibilità di vivere 120 anni, di essere 70enni efficienti e in salute come i 50enni di oggi, grazie a cure mirate e migliori. Abbiamo la possibilità di rendere il mondo più pulito, di avere energia a costi bassi e molto altro.


Lo raccontiamo all’interno e subito dopo passiamo in rassegna errori e orrori del passato, quando l’animale intelligente non è stato tanto intelligente. Guardiamo indietro anche per ricordare a noi stessi che anche le società più evolute non è da molto che hanno compiuto passi decisivi verso la vera civiltà. Insomma, ce lo insegna la storia: dobbiamo guardarci soprattutto dagli sciocchi che, ad esempio, quando Greta indica l’emergenza climatica, guardano Greta. — BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI
 

Tartellette di frolla ai ceci con kiwi, avocado e yogurt

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi