Il fondo Neip III (Finint) investe in Spraytech

Neip III, società di investimento gestita da Finint & Partners (gruppo Banca Finint), ha acquisito il 70% di Spraytech, società con sede a Lonigo (Vicenza) che progetta e costruisce impianti e accessori dedicati alla verniciatura industriale per il settore conciario.

Neip III, società di investimento gestita da Finint & Partners (gruppo Banca Finint), ha acquisito il 70% di Spraytech, società con sede a Lonigo (Vicenza) che progetta e costruisce impianti e accessori dedicati alla verniciatura industriale per il settore conciario. Si tratta di uno dei principali operatori nel settore degli impianti e sistemi di distribuzione della vernice per il settore conciario, con una gamma completa tra impianti, sistemi di distribuzione e sistemi elettronici di efficientamento. «Siamo lieti di poter supportare i progetti di crescita di una realtà come Spraytech, che ha saputo apportare innovazione e qualità nel settore in cui opera. Il nostro obiettivo ora è di dotare la società di risorse manageriali e patrimoniali per accompagnarla in un’ulteriore fase di crescita che rafforzerà la sua leadership» ha detto Nicola Bordignon, partner di Finint & Partners.
Per Neip III, terzo fondo gestito da Finint & Partners, investito per circa il 90%, si tratta del nono investimento. Spraytech entra nel portafoglio insieme ad Altanova Group (testing e monitoraggio degli impianti elettrici di alta e media tensione), Cvs Ferrari (container handling equipment su gomma), Panificio San Francesco (pane precotto e surgelato per la Gdo), Abl (macchine per la lavorazione della frutta da consumare fresca) e Forno d'Asolo (prodotti di pasticceria surgelati). Neip III ha nel frattempo disinvestito in Vimec (abbattimento barriere architettoniche), Lafert (motori elettrici) e Nuova Giungas (isolanti per il settore dell'oil&gas). Finint si sta strutturando per avviare nel 2018 la raccolta di una nuova iniziativa di private equity.
 

Bocconcini di finocchi al mandarino e noci al forno

Casa di Vita