Palladio Holding diventa partner strategico di Rcf Group

Pfh entra nella spa con una quota del 30%. La partnership mira a unire le qualità e le competenze dei soci per consolidare e accelerare gli ambiziosi obiettivi di crescita. Anche attraverso acquisizioni

VICENZA - Palladio Holding S.p.A. (“PFH”) è diventata azionista di RCF Group S.p.A.  con una quota del 30 percento.

Una partnership che mira ad unire le qualità e le competenze dei soci per consolidare ed accelerare gli ambiziosi obiettivi di crescita della Società.

Un nuovo importante investimento per PFH effettuato dalla holding del gruppo attraverso un veicolo dedicato e senza ricorso a leva finanziaria, anche in vista dei piani di crescita di RCF Group che potranno prevedere acquisizioni nel breve o medio periodo.

RCF Group, con sedi a Reggio Emilia e Bologna, opera con i marchi RCF e dB Technologies ed è leader a livello internazionale nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti e sistemi per l'audio professionale e la sonorizzazione pubblica.

La società si è contraddistinta negli ultimi anni per un importante percorso di crescita, realizzando nel 2016 un fatturato di 118 milioni di euro e un EBITDA di oltre 22 milioni di euro.

Forte di filiali commerciali negli Stati Uniti e in Germania, la società realizza oltre l’80 percento del fatturato all’estero in più di 120 paesi.

Arturo Vicari, artefice del successo internazionale della società, continuerà ad esserne l’Amministratore Delegato e a guidare il management team.

Il consiglio di amministrazione sarà composto da otto membri e vedrà, oltre alla conferma del presidente Alfredo Macchiaverna e del Cfo Remo Morlini, l’ingresso di tre esponenti di PFH: Nicola Iorio come Vice-Presidente, Giorgio Drago e Nadia Buttignol.

“RCF Group è un’azienda eccezionale che, grazie alla qualità e alla competenza del proprio management, ha saputo realizzare un ammirevole processo di crescita e internazionalizzazione, arrivando progressivamente a conquistare riconoscibilità su tutti i principali mercati. Siamo quindi entusiasti di poter affiancare RCF Group in un progetto di ulteriore sviluppo e desiderosi di poter apportare risorse e competenze complementari per favorire il raggiungimento degli obiettivi prefissati – afferma Giorgio Drago, Amministratore Delegato di PFH. RCF Group opera in un settore con ottime prospettive di crescita e ne interpreta al meglio i fattori di successo. Arturo Vicari inoltre, ha saputo formare una squadra di professionisti eccellenti in tutte le funzioni e ciò riteniamo sia l’ulteriore ingrediente del distintivo successo della Società”.

“Abbiamo trovato in PFH – conferma Arturo Vicari, Amministratore Delegato di RCF Group – un partner esperto e capace di accompagnarci verso nuovi traguardi; un partner in grado di ascoltare i nostri entusiasmi, di valutarli, di analizzarli e poi di crederci assieme a noi. Noi sappiamo di produrre l’eccellenza del suono, il successo che in questi anni abbiamo avuto ne è la conferma, ma adesso abbiamo cercato e trovato il supporto di un socio finanziario con un’esperienza complementare alla nostra. Ci è piaciuto l’approccio del management di PFH e siamo molto orgogliosi di questa partnership”.

I soci di RCF Group sono stati assistiti da BNP Paribas in qualità di advisor finanziario e dallo Studio Legale Chiomenti per gli aspetti egali.

PFH è stata assistita dallo studio legale Orsingher Ortu, da New Deal Advisors per la due diligence finanziaria e fiscale, da A.T. Kearney per la due diligence di bunisess e di mercato e da Alvarez & Marsal per gli aspetti organizzativi.

Video del giorno

Le prove del Rigoletto alla Fenice, in scena dal 29 settembre

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi