Via “padre” e “madre” dai documenti, arriva “genitore 1” e “genitore 2”

Primi provvedimenti della delegata ai Diritti civili del Comune di Venezia, Camilla Seibezzi, per non offendere gay e lesbiche: «Agire in base alla laicità scientifica»

Gamberi in stecco con pistacchi e salsa di avocado

Casa di Vita