Menu

Foto

FIlm, Nick Nolte e Matt Dillon "padre e figlio" tra le calli di Venezia

VENEZIA. il grande cinema internazionale è tornato a Venezia. In questi giorni, infatti,  Nick Nolte e Matt Dillon sono in città, impegnati nelle riprese di "Honey in the Head"., sulla storia dell'ultima vacanza di un anziano malato di Alzheimer e la nipote e i rapporti con il figlio,  in piena crisi matrimoniale. (foto Interpress) Qui l'articolo

I fuochi, le barche, la gente: foto-racconto del redentore 2018

VENEZIA. Come sempre, il  Redentore si è confermato una grande festa dei veneziani. Centinaia di barche in bacino, tavolate per mangare lungo le rive, in un clima di allegria che neanche la pioggia (caduta per un quarto d'ora) ha rovinato. 75 mila eprsone lungo le rive, naso all'insù, a godersi lo spettacolo dei fuochi del Redentore; migliaia lungo il ponte votivo. Il foto-racconto della festa 2018, per darsi appuntamento al 2019  (foto Interpress) Qui gli articoli sulla festa e gli incidenti sulla via del ritorno

Dolo e Riviera, salici sradicati dal vento

DOLO. Lungo Brenta flagellato dal passaggio di una tempesta di vento, grandine e fulmini che domenica sera si è abbattuta  Veneziano per 15 minuti, a tre anni esatti dal tornado che devastò la Riviera. Vittime del maltempo dell'altra sera, un centinaio di alberi: tra questi molti salici che caratterizzano il panorama. (foto Pòrcile) Qui l'articolo sui danni del maltempo

Riviera del Brenta, cento alberi sradicati

DOLO.Sono state oltre 160 le richieste d’intervento alle sale operative dei vigili del fuoco per i forti temporali che dalle 21.30 di domenica si sono abbattuti nelle provincie di Venezia, Padova e Treviso provocando la caduta di rami, piante, pali e cornicioni.  Non si hanno notizie di persone rimaste ferite a causa del maltempo. In particolare, nel Veneziano sono state 90 le richieste d’intervento soprattutto lungo la Riviera del Brenta colpita esattamente tre anni fa dal tornado. Operazioni di soccorso nei comuni di: San Donà, Mira, Mirano, Camponogara, Campagna Lupia, Campolongo, Vigonovo, Pianiga, Spinea, Dolo. Qui l'articolo, video e altre foto sul violento fortunale a tre anni dal tornado che devastò la Riviera

Caorle, le immagini dell'"incendio" del Campanile

CAORLE. In oltre 50 mila hanno seguito, sabato sera, le celebrazioni della Madonna dell’Angelo, secondo un rituale adottato nella prima parte del Novecento, dopo l’incendio sacrilego del santuario avvenuto nel 1923 a seguito di un maldestro tentativo di furto.  Qui l'articolo

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro