Quotidiani locali

Foto

Processo Mose, Orsoni in aula: "Mai preso soldi"

VENEZIA. Mazzacurati, un uomo rancoroso e vendicativo che non ha perdonato l' esclusione dall' arsenale e per questo ha raccontato bugie sulle dazioni di denaro. Questa la difesa dell'ex sindaco di Venezia Giorgio Orsoni che questa mattina, nell'ambito dell'udienza Mose dedicata all'esame degli imputati, ha spiegato la sua verità sulla vicenda che lo vede  accusato di finanziamento illecito. (Foto Interpress) Leggi l'articolo

Malcontenta, finisce con l'auto nel fosso, in un metro d'acqua

MALCONTENTA. Alle ore 18 di lunedì 20, i vigili del fuoco sono intervenuti in Moranzani a Malcontenta per recuperare un’autovettura finita in fossato, dentro un metro d’acqua: illesa la conducente. I pompieri di Mestre e Treviso intervenuti anche l’autogru e hanno recuperato l’auto: le operazioni di soccorso sono terminate dopo circa due ore. Nello stesso pomeriggio, i pompieri erano stati impegnati per ore per recuperare un tir e il suo carico di bitume, rovesciato nel fossato lungo la Romea, all'altezza di Cavarzere (qui le foto)

Romea, si rovescia un camion: bitume nel fossato

CAVARZERE. Poco prima delle ore 11.30 di lunedì 20, i vigili del fuoco sono intervenuti lungo la statale Romea in direzione Venezia , al confine tra i comuni di Porto Viro e Rosolina,  per un autoarticolato che si rovesciato su un fianco, lungo il fossato che segue la strada: ferito il conducente. I pompieri accorsi da Cavarzere, Adria e Rovigo hanno messo in sicurezza l’autocisterna che trasportava bitume, mentre l’autista - un 64 enne ravennate - è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale. A causa della rottura della cisterna del bitume è fuoriuscito, finendo nel fossato. Sul posto i carabinieri, l’Arpav e il personale dell’Anas.  Le operazioni di recupero della cisterna e del bitume sono proseguite fino al tardo pomeriggio, da parte del soccorso stradale e della ditta di trasporto ravennate.

Proposta di matrimonio dal palco del Carnevale di Venezia

VENEZIA. Capita anche questo, a Venezia: che un attempato turista svizzero in abito del Settecento chieda alla sua "damina" di sposarla, dal palco del Carnevale di Venezia. È accaduto lunedì mattina:Henrì e Kramer  una coppia di turisti svizzeri si è presentata sul palco per partecipare al concorso della maschera più bella: Henrì e Kramer, erano vestiti con abiti settecenteschi. Pochi minuti e il cerimoniere, principe Maurice, ad un certo punto ha interrotto la musica e annunciato che Kramer aveva qualcosa da dire alla sua compagna. Da una tasca è uscito un braccialetto e con grande sorpresa ed emozione Henrì ha ricevuto in francese la proposta di matrimonio: sul palco è partita la marcia nunziale e sul mega wall un tripudio di cuoricini rossi a coronare il grande momento. La domenica del 120 mila

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis