Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Showroom a Shanghai dedicato alla Zintek di Porto Marghera

Dopo la partecipazione alla Biennale Architettura di Venezia - con la realizzazione del Padiglione della Santa Sede, “Vatican Chapels”, sull’isola di San Giorgio, realizzando i rivestimenti e l’altare...

Dopo la partecipazione alla Biennale Architettura di Venezia - con la realizzazione del Padiglione della Santa Sede, “Vatican Chapels”, sull’isola di San Giorgio, realizzando i rivestimenti e l’altare della cappella progettata dall’architetto Sean Godsell - la veneziana Zintek si lancia alla conquista nel mercato cinese.

Il 1° settembre scorso, infatti, a Shanghai si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del nuovo showroom dedicato a Zintek srl, società affiliata alla Simar spa che ha la su ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Dopo la partecipazione alla Biennale Architettura di Venezia - con la realizzazione del Padiglione della Santa Sede, “Vatican Chapels”, sull’isola di San Giorgio, realizzando i rivestimenti e l’altare della cappella progettata dall’architetto Sean Godsell - la veneziana Zintek si lancia alla conquista nel mercato cinese.

Il 1° settembre scorso, infatti, a Shanghai si è tenuta la cerimonia di inaugurazione del nuovo showroom dedicato a Zintek srl, società affiliata alla Simar spa che ha la sua fonderia in via dell’Industria a Porto Marghera, di fronte al Parco Vega. Alla cerimonia erano presenti il sottosegretario al ministero dello Sviluppo Economico Michele Geraci, il governatore del Distretto di Minhang Ni Yaoming, i rappresentanti dell’Ufficio Foreign Affair del medesimo distretto, i rappresentanti delle istituzioni italiane a Shanghai (la console commerciale Ludovica Murazzani dal Consolato Generale d’Italia a Shanghai e il vice-presidente della Camera di Commercio Italiana Cina Valtero Canepa) e l’amministratore unico di Zintek, Gianni Schiavon.

Primo spazio espositivo della società sul territorio cinese, lo showroom - interamente progettato e disegnato in Italia - racconta in 300 metri quadrati la storia dell’azienda attraverso i suoi prodotti e i suoi principali progetti architettonici.

Nel suo discorso introduttivo, il professor Geraci ha presentato Zintek e le sue attività, come «una delle eccellenze industriali dell’Italia» coinvolgendo così a pieno titolo la società veneziana nella “Task Force Cina” che proprio in questi giorni va definendo la sua struttura con l’obbiettivo di sviluppare un meccanismo operativo di lavoro, cooperazione e dialogo per rafforzare la relazioni economiche e commerciali con la Cina».

In particolare, la presenza di Zintek in Cina rientra nell’obiettivo dichiarato della Task Force di promuovere il Made in Italy in quello che è diventato il primo mercato mondiale in termini di importazioni e domanda interna, e risponde all’invito espresso nel suo discorso dal Governatore del distretto di Minhang nei confronti delle grandi aziende e delle piccole e medie aziende i espandere le proprie attività sul territorio cinese. Il reciproco impegno fra Zintek e i partner cinesi è stato suggellato nel corso dell’evento, oltre che dal tradizionale taglio del nastro, anche dalla “cerimonia del vino”, un rituale risalente al 600 a.C. che viene oggi riproposto quale augurio per collaborazioni fruttuose. La celebrazione si è conclusa con uno scambio di doni. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI