Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Porta Nord il Comune approva la delibera

SAN DONÀPorta Nord, ieri l’approvazione della delibera da parte del Comune, primo atto ufficiale che seguirà la trasmissione dei previsti atti alla capofila per il bando periferie, la Città...

SAN DONÀ

Porta Nord, ieri l’approvazione della delibera da parte del Comune, primo atto ufficiale che seguirà la trasmissione dei previsti atti alla capofila per il bando periferie, la Città Metropolitana, che entro venerdì li trasmetterà alla Presidenza del Consiglio. Questi i passaggi per i futuri interventi, che prevedono la Cantina dei Talenti, la nuova area fieristica e gli interventi per l’ autostazione e metro di superficie nel polo intermodale a carico di Atvo e Rfi.

Il bando periferie ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ

Porta Nord, ieri l’approvazione della delibera da parte del Comune, primo atto ufficiale che seguirà la trasmissione dei previsti atti alla capofila per il bando periferie, la Città Metropolitana, che entro venerdì li trasmetterà alla Presidenza del Consiglio. Questi i passaggi per i futuri interventi, che prevedono la Cantina dei Talenti, la nuova area fieristica e gli interventi per l’ autostazione e metro di superficie nel polo intermodale a carico di Atvo e Rfi.

Il bando periferie, ora però messo in discussione con l’emendamento al decreto Milleproroghe, prevedeva 2 milioni ad Atvo, 1 milione e 800 mila al Comune e 1 milione e 100 mila a Rfi. Compresi gli investimenti dei privati la Porta Nord svilupperebbe però un volume di oltre 10 milioni di investimenti. Se il bando fosse bloccato dalla legge, Atvo ha già annunciato possibili azioni legali contro lo Stato e lo stesso il Comune di San Donà in accordo con la Città Metropolitana. —

G.CA.