Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Mezzo milione di turisti incantati dalle acrobazie della pattuglia nazionale

Oltre 500 mila spettatori entusiasti ieri per Jesolo Air Show 2018 e le spettacolari figure eseguite in cielo 

JESOLO. Spiaggia soleggiata e gremita con oltre 500 mila spettatori entusiasti ieri per “Jesolo Air Show 2018”. Jesolo e Cavallino Treporti hanno attratto appassionati delle Frecce Tricolori giunti in massa per vedere le spettacolo aereo promosso dalla Città di Jesolo e dall’Aeroclub Frecce Tricolori con l’agenzia Prima Aviation. La pattuglia acrobatica nazionale è entrata in azione alle 17.20 appena preceduta dall’inno nazionale italiano tagliando lo sky line di Jesolo con alle spalle lo ze ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

JESOLO. Spiaggia soleggiata e gremita con oltre 500 mila spettatori entusiasti ieri per “Jesolo Air Show 2018”. Jesolo e Cavallino Treporti hanno attratto appassionati delle Frecce Tricolori giunti in massa per vedere le spettacolo aereo promosso dalla Città di Jesolo e dall’Aeroclub Frecce Tricolori con l’agenzia Prima Aviation. La pattuglia acrobatica nazionale è entrata in azione alle 17.20 appena preceduta dall’inno nazionale italiano tagliando lo sky line di Jesolo con alle spalle lo zenith d’ingresso di piazza Brescia.



«Le Frecce Tricolori sono sempre un grande spettacolo», ha dichiarato entusiasta l’assessore al turismo Flavia Pastò, «ieri la pattuglia acrobatica nazionale ha dato il meglio di sé, dimostrando che l’Air Show è una punta di diamante negli eventi jesolani. Ringrazio tutte le forze dell’ordine che in questa edizione a loro dedicata hanno fatto parte del programma».

«L’Air Show è uno spettacolo in crescendo di anno in anno per la nostra città», commenta il sindaco Valerio Zoggia, «Jesolo si è riempita per due giorni per assistere a uno di quei momenti in cui ti senti orgoglioso di essere italiano. Ringrazio l’Aeronautica Militare, e il comandante del 51esimo Stormo di Istrana, colonnello Massimiliano Pasqua, che è venuto a rappresentarla». Assente la madrina usuale della manifestazione: Miss Italia 2017, Alice Rachele Arlanch era già partita per Milano.

Apprezzati anche gli altri apparecchi protagonisti della 22esima edizione dello Jesolo Air Show. A partire dal CAP 10, aereo acrobatico Anfibio Savage, velivolo in grado di atterare sull’acqua che ha stupito per il volo a coltello e a battito d'ala. Applausi anche per la pattuglia acrobatica svizzera.

Al termine sono state inevitabili le lunghe code di auto in uscita da Jesolo.—

Francesco Macaluso

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI