Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Tante vie degradate» La protesta di “Uniti”

STRA«Ormai da tempo il nostro gruppo denota la totale incuria e abbandono in cui versano alcune zone del paese, in particolare il centro di Stra». Giuseppe Cavallin e Andrea Bedon, rappresentanti del...

STRA

«Ormai da tempo il nostro gruppo denota la totale incuria e abbandono in cui versano alcune zone del paese, in particolare il centro di Stra». Giuseppe Cavallin e Andrea Bedon, rappresentanti del gruppo “Uniti per Stra”, raccontano di aver ricevuto tante proteste dei cittadini: «È inammissibile vedere nel proprio paese, un tempo invidiato, tanto degrado».

« È ormai noto come alcune strade, tra cui via Santa Marta», dicono, «siano diventate discariche a cielo aperto. I residenti bivaccano ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

STRA

«Ormai da tempo il nostro gruppo denota la totale incuria e abbandono in cui versano alcune zone del paese, in particolare il centro di Stra». Giuseppe Cavallin e Andrea Bedon, rappresentanti del gruppo “Uniti per Stra”, raccontano di aver ricevuto tante proteste dei cittadini: «È inammissibile vedere nel proprio paese, un tempo invidiato, tanto degrado».

« È ormai noto come alcune strade, tra cui via Santa Marta», dicono, «siano diventate discariche a cielo aperto. I residenti bivaccano incuranti delle regole, ci sono situazioni che sono diventate invivibili con immondizia sparsa ovunque ed uso improprio degli appositi contenitori. Con il caldo i rifiuti hanno emanato odori nauseabondi». —

Giacomo Piran