Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Derby amaro, Venezia sconfitto dal Padova

Un'azione di gioco (foto Piran)

Decide la partita il gol di testa di Ravanelli al 40'

Il Padova si aggiudica 1-0 il derby contro il Venezia davanti agli 8.700 spettatori dell’Euganeo (tutto esaurito). Decide quello che è ormai il marchio di fabbrica biancoscudato: calcio di punizione di Clemenza e colpo di testa di Ravanelli.

Il primo tempo si gioca su buoni ritmi con il Venezia che si rende pericoloso in un paio di circostanze con Domizzi e Bonazzoli. Dalla mezz’ora in poi, però, il Padova prende in mano la gara. I biancoscudati sono pericolosi soprattutto su calcio piazzato ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Il Padova si aggiudica 1-0 il derby contro il Venezia davanti agli 8.700 spettatori dell’Euganeo (tutto esaurito). Decide quello che è ormai il marchio di fabbrica biancoscudato: calcio di punizione di Clemenza e colpo di testa di Ravanelli.

Il primo tempo si gioca su buoni ritmi con il Venezia che si rende pericoloso in un paio di circostanze con Domizzi e Bonazzoli. Dalla mezz’ora in poi, però, il Padova prende in mano la gara. I biancoscudati sono pericolosi soprattutto su calcio piazzato e dopo un gol annullato a Capello per fallo di mano, passano in vantaggio al 40’ grazie all’incornata di Ravanelli su punizione di Clemenza.

Nella ripresa il Venezia parte forte, ma non va al di là di un tiro fuori di poco di Falzerano in avvio.

Il Padova manca il raddoppio in contropiede, prima di rintanarsi dietro e difendere con i denti la prima vittoria stagionale.