Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Terminato il restauro del magazzino comunale devastato dal tornado

DOLOÈ stato completato il restauro del magazzino comunale di via Fratelli Bandiera. La struttura era stata pesantemente danneggiata dal tornado che ha colpito la Riviera nel luglio 2015. L’immobile,...

DOLO

È stato completato il restauro del magazzino comunale di via Fratelli Bandiera. La struttura era stata pesantemente danneggiata dal tornado che ha colpito la Riviera nel luglio 2015. L’immobile, adibito a ricovero degli strumenti e dei mezzi comunali, aveva perso completamente la copertura oltre a subire danni agli infissi e alla struttura in muratura. Il tornado aveva anche distrutto i mezzi comunali che erano posteggiati nel magazzino.

La struttura, assieme a villa Fini e ad altri immo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

DOLO

È stato completato il restauro del magazzino comunale di via Fratelli Bandiera. La struttura era stata pesantemente danneggiata dal tornado che ha colpito la Riviera nel luglio 2015. L’immobile, adibito a ricovero degli strumenti e dei mezzi comunali, aveva perso completamente la copertura oltre a subire danni agli infissi e alla struttura in muratura. Il tornado aveva anche distrutto i mezzi comunali che erano posteggiati nel magazzino.

La struttura, assieme a villa Fini e ad altri immobili e abitazioni, era diventata uno dei simboli dei gravi danni provocati dal tremendo evento atmosferico di tre anni fa. Ora è stato completamente restaurato e sarà destinato, oltre che a ricovero di strumenti e mezzi, anche a spogliatoio del personale operaio comunale. «Abbiamo dato priorità alle esigenze dei cittadini», spiega il sindaco Alberto Polo, «e lasciato per ultime le esigenze comunali, come era giusto fare dopo una tale calamità. Ma ora, che senza dubbio i nostri cittadini sono al sicuro e sono stati rimborsati per i lavori di ristrutturazioni effettuati sulle loro abitazioni, abbiamo impegnato le risorse anche per un edificio comunale».

L’intervento è costato 299 mila euro di cui circa 113 mila euro finanziati da un contributo regionale. «Il capannone è fondamentale per il nostro comune» , precisa Giorgia Maschera, assessore ai lavori pubblici, «sino ad ora abbiamo dovuto ospitare i mezzi e gli strumenti di lavoro in luoghi non adeguati». —

Giacomo Piran

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI