Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Suicidio e problemi sulle linee ferroviarie Maxi ritardi e disagi

È un 50enne di Mestre l’uomo morto dopo essere stato investito da un treno, alle porte della città. L’investimento è avvenuto intorno alle 20 sul binario dell’alta velocità. L’uomo, che soffriva di...

È un 50enne di Mestre l’uomo morto dopo essere stato investito da un treno, alle porte della città. L’investimento è avvenuto intorno alle 20 sul binario dell’alta velocità. L’uomo, che soffriva di crisi depressive, era uscito di casa lunedì pomeriggio senza più dare notizie di sè. Molto probabilmente si tratta di un suicidio.

L’investimento è avvenuto tra Fornase (Spinea) e Mestre. Il transito dei treni è stato sospeso fino alla rimozione della salma. Ad investire l’uomo è stato il Regional ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

È un 50enne di Mestre l’uomo morto dopo essere stato investito da un treno, alle porte della città. L’investimento è avvenuto intorno alle 20 sul binario dell’alta velocità. L’uomo, che soffriva di crisi depressive, era uscito di casa lunedì pomeriggio senza più dare notizie di sè. Molto probabilmente si tratta di un suicidio.

L’investimento è avvenuto tra Fornase (Spinea) e Mestre. Il transito dei treni è stato sospeso fino alla rimozione della salma. Ad investire l’uomo è stato il Regionale Veloce proveniente da Verona. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria e il magistrato di turno.

Tra i convogli più penalizzati, il Frecciargento Roma-Trieste e il Frecciarossa Roma-Udine. Il fatto che tra Mestre e Padova vi siano quattro binari ha permesso comunque di non bloccare del tutto la circolazione ferroviaria tra le due città che, seppur con ritardi, è proseguita sui binari della tratta lenta, garantendo anche il servizio dei Regionali. Ma quella di lunedì è stata decisamente una serata da dimenticare per i pendolari. Poco prima era avvenuto, infatti, un guasto all'altezza dell'impianto di Padova Campo di Marte.

Problemi anche sulla linea per Trieste. Infatti un guasto a un passaggio a livello a Sacile, ha creato non pochi ritardi fin dalle 19. Si sono registrate anche due ore di ritardo per alcuni treni regionali. Il passaggio a livello è stato riparato solo in tarda serata. Quindi la circolazione è ripresa regolarmente. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI