Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Campi contro la mafia pensati per i ragazzi

CAMPOLONGOTornano i campi antimafia con il laboratorio “Il giardino della Legalità” , nei beni confiscati all’ex boss della mafia del Brenta, Felice Maniero. 75 ragazzi, dai 16 ai 19 anni, vi si...

CAMPOLONGO

Tornano i campi antimafia con il laboratorio “Il giardino della Legalità” , nei beni confiscati all’ex boss della mafia del Brenta, Felice Maniero. 75 ragazzi, dai 16 ai 19 anni, vi si alterneranno fino al 9 settembre. Tante le attività per loro: manutenzione del bene confiscato alla mafia, conoscere, formarsi, ma anche dipingere, cucinare. Fra gli organizzatori Spi Cgil Regionale e Provinciale, con Arci e Auser. Quella del 2018 è la sesta edizione.

Previsti molti incontri con esper ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPOLONGO

Tornano i campi antimafia con il laboratorio “Il giardino della Legalità” , nei beni confiscati all’ex boss della mafia del Brenta, Felice Maniero. 75 ragazzi, dai 16 ai 19 anni, vi si alterneranno fino al 9 settembre. Tante le attività per loro: manutenzione del bene confiscato alla mafia, conoscere, formarsi, ma anche dipingere, cucinare. Fra gli organizzatori Spi Cgil Regionale e Provinciale, con Arci e Auser. Quella del 2018 è la sesta edizione.

Previsti molti incontri con esperti del fenomeno mafioso come giornalisti, formatori, esponenti di associazioni e della politica. Quest’anno lo Spi Cgil di Venezia, oltre a queste attività formative, ha deciso di istituire delle borse di studio per far partecipare ai campi 15 ragazzi, provenienti dal Liceo XXV Aprile di Portogruaro, dal Liceo Galilei di Dolo, dal Liceo Majorana-Corner di Mirano. Tra i temi affrontati: il bullismo, gli stili di vita responsabili, storia e memoria, Costituzione e cittadinanza attiva, ambiente e consumo sostenibile, tutele e diritti del lavoro, riconoscere le differenze e rimuovere le disuguaglianze. —

A.Ab.