Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Terza rotatoria sulla Noalese “pavesino”davanti all’Aprilia

Dopo un anno di studi parte il progetto per eliminare l’incrocio pericoloso verrà costruita con il contributo di Lando per gli oneri del nuovo centro

NOALE

Una nuova rotonda è pronta a sorgere in centro a Noale. Fa parte degli accordi tra il Comune e Lando, che sta costruendo il nuovo supermercato in zona industriale pronto ad aprire nelle prossime settimane. Nascerà all’altezza delle vie Coppadoro e Montello, sarà a forma di pavesino e i lavori inizieranno a settembre.

Nei giorni scorsi, la giunta di Patrizia Andreotti ha approvato la delibera per autorizzare Lando a partire con il cantiere per un importo di 257. 700 euro, di cui una quot ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

NOALE

Una nuova rotonda è pronta a sorgere in centro a Noale. Fa parte degli accordi tra il Comune e Lando, che sta costruendo il nuovo supermercato in zona industriale pronto ad aprire nelle prossime settimane. Nascerà all’altezza delle vie Coppadoro e Montello, sarà a forma di pavesino e i lavori inizieranno a settembre.

Nei giorni scorsi, la giunta di Patrizia Andreotti ha approvato la delibera per autorizzare Lando a partire con il cantiere per un importo di 257. 700 euro, di cui una quota è a scomputo oneri primari. L’intervento sarà realizzato attraverso un contributo integrativo cosiddetto di “liberalità”, che l’azienda ha voluto investire per la città.

D’accordo con Veritas, saranno sostituiti i tubi della rete idrica che negli ultimi mesi avevano creato dei disagi per delle rotture, con conseguente richiesta d’interventi continui. Si tratta di 135 metri di condotte da dismettere e bonificare e altri 125 metri nuove per un valore di 62 mila euro. «È servito più di un anno di lavoro» spiega l’assessora all’Urbanistica Alessandra Dini «per rispettare i tempi, seguire i cantieri, gestire i rapporti con gli enti sovra comunali che, seppur ancora da terminare, hanno cambiato l’aspetto dell’ingresso alla nostra città».

Diverrà il terzo rondò lungo la Noalese, nel territorio comunale, dopo quello all’altezza di via Pacinotti e in zona Capitelmozzo. «Abbiamo rimesso in moto la città» commenta la sindaca Patrizia Andreotti «avviando una serie di lavori finalizzati a rendere più fluida la circolazione, con un beneficio in termini di tempo per chi si sposta e ambientale, perché le auto in coda inquinano, ma anche a aumentare la sicurezza. L’ingresso a Noale sta cambiando volto. Oltre alla rotatoria, la ciclabile, la passerella, a breve partirà il secondo fase di sistemazione dei marciapiedi e stiamo programmando delle asfaltature. Abbiamo dato il via a una campagna d’interventi diffusi, in tutti i quartieri».

Il tutto mentre tra pochi giorni aprirà la nuova sede di Lando, lasciando quella storica a due passi da piazza XX Settembre. Si vocifera che giovedì 13 settembre possa essere il giorno giusto per l’inaugurazione ma non è ancora confermato. Il nuovo supermercato avrà una superficie attorno agli 8 mila metri quadrati, di cui 6. 040 saranno per la vendita alimentare, 4. 200 destinata al magazzino e 1. 900 riservato al non alimentare. Attorno si sta costruendo un parcheggio per ospitare 900 auto e una parte resterà disponibile al pubblico.

A carico di Lando c’è anche la realizzazione di una passerella sul fiume Marzenego, vicino al campo da calcio di via dei Tigli, per consentire ai residenti e ai tifosi di raggiungere gli impianti sportivi e la vicina piazza XX Settembre. Su via Coppadoro ci sarà una pista ciclabile. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI