Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ponte della Vittoria un nuovo sopralluogo

SAN DONÀLavori al ponte della Vittoria, ieri un nuovo sopralluogo delle amministrazioni di San Donà e Musile per avere dei chiarimenti sui tempi. Non c’è stato il potenziamento atteso delle squadre,...

SAN DONÀ

Lavori al ponte della Vittoria, ieri un nuovo sopralluogo delle amministrazioni di San Donà e Musile per avere dei chiarimenti sui tempi. Non c’è stato il potenziamento atteso delle squadre, mentre è stata accertata una discrepanza sulle date. L’ordinanza dell’Anas precisa la chiusura totale del ponte dal 2 settembre al 7 e non dal 7 ai successivi cinque giorni. I lavori di dipintura pertanto, in origine, dovevano terminare il 2 settembre e non il 5. Un altro aspetto da chiarire anch ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ

Lavori al ponte della Vittoria, ieri un nuovo sopralluogo delle amministrazioni di San Donà e Musile per avere dei chiarimenti sui tempi. Non c’è stato il potenziamento atteso delle squadre, mentre è stata accertata una discrepanza sulle date. L’ordinanza dell’Anas precisa la chiusura totale del ponte dal 2 settembre al 7 e non dal 7 ai successivi cinque giorni. I lavori di dipintura pertanto, in origine, dovevano terminare il 2 settembre e non il 5. Un altro aspetto da chiarire anche perché finora si era sempre parlato di lavori di dipintura con termine del 7 settembre.

Ieri sono state inviate nuove comunicazioni ad Anas che ha concesso anche l’indennizzo ai proprietari e gestori del ponte di barche di Fossalta di Piave per lasciare il transito gratuito nei cinque giorni di nuova chiusura totale che a questo punto non si sa più quando saranno. I sindaci e assessori dei due Comuni sulle rive del Piave sono preoccupati per il rispetto dei tempi anche perché erano state annunciate tre squadre al lavoro 24 ore su 24. Ma il rispetto del 2 piuttosto che del 7 settembre sembra molto difficili con l’inizio delle scuole alle porte.

Gianluca Forcolin, ha proposto un senso unico lungo il ponte nella direzione di Musile, dove i flussi sono maggiori. Altri, come Anna Maria Babbo, della lista civica, e Massimiliano Rizzello consigliere di FdI, hanno proposto di cambiare almeno i tempi del semaforo per il senso unico alternato. —

G.Ca.