Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

È morto Mario Ferrante fotografo e fondatore del “Campasso”

NOALEÈ mancato dopo lunga malattia Mario Ferrante, 77 anni, cittadino appassionato del mondo fotografico. A lui Noale deve la nascita dell’archivio fotografico donato in occasione della sua partenza...

NOALE

È mancato dopo lunga malattia Mario Ferrante, 77 anni, cittadino appassionato del mondo fotografico. A lui Noale deve la nascita dell’archivio fotografico donato in occasione della sua partenza per Milano. Mario Ferrante aveva curato la stampa di due splendidi volumi fotografici dal titolo “Saluti da Noale, 1854-1900” (anno di stampa 1997) e 1899-1960 (anno di stampa 2004), realizzati con il Comune e il supporto di PierLuigi Marazzato. Di recente aveva donato anche un suggestivo pannell ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

NOALE

È mancato dopo lunga malattia Mario Ferrante, 77 anni, cittadino appassionato del mondo fotografico. A lui Noale deve la nascita dell’archivio fotografico donato in occasione della sua partenza per Milano. Mario Ferrante aveva curato la stampa di due splendidi volumi fotografici dal titolo “Saluti da Noale, 1854-1900” (anno di stampa 1997) e 1899-1960 (anno di stampa 2004), realizzati con il Comune e il supporto di PierLuigi Marazzato. Di recente aveva donato anche un suggestivo pannello fotografico che ritrae la città dei Tempesta. Collaborò sin dalle origini a quello che fu l’esperimento editoriale del “Campasso”, in qualità di esperto di tradizioni, proverbi e modi di dire. «Generoso d’animo, amante dell’arte e della bellezza in tutti i suoi aspetti», così lo ricordano la sindaca Patrizia Andreotti, la vice Lidia Mazzetto e gli amici, tra cui Mario Maccatrozzo, che a breve posizionerà nella chiesa di Cappelletta una stele, bassorilievo gotico rinascimentale raffigurante una Madonna con Bambino, che gli era stata donata proprio da Ferrante. I funerali oggi alle 15 nella chiesa di San Felice e Fortunato. —

M.A.