Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Annega a 76 anni mentre cerca di raggiungere l’amica in mare

Vittima Renzo Righi, di Rovereto, ex campione di sci. Inutili tutti i tentativi di rianimarlo. La tragedia ieri sera nel tratto davanti al camping Union Lido





Muore annegato 76enne trentino mentre tenta di raggiungere a nuoto l’amica che faceva il bagno. L’ennesima tragedia nel mare veneziano è avvenuta alle 18.15 di ieri pomeriggio sulla spiaggia antistante il camping Union Lido di Cavallino-Treporti. Un turista di Rovereto, Renzo Righi di 76 anni, è annegato fra le onde di fronte agli occhi di un’amica che lo aveva accompagnato in vacanza nella località balneare ed alloggiava con lui nel noto camping. Righi l’aveva dapprima attesa a riva osserva ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter





Muore annegato 76enne trentino mentre tenta di raggiungere a nuoto l’amica che faceva il bagno. L’ennesima tragedia nel mare veneziano è avvenuta alle 18.15 di ieri pomeriggio sulla spiaggia antistante il camping Union Lido di Cavallino-Treporti. Un turista di Rovereto, Renzo Righi di 76 anni, è annegato fra le onde di fronte agli occhi di un’amica che lo aveva accompagnato in vacanza nella località balneare ed alloggiava con lui nel noto camping. Righi l’aveva dapprima attesa a riva osservandola da lontano mentre faceva il bagno, per poi decidere anche lui di concedersi una tregua dalla calura soffocante facendo una rinfrescante nuotata in sua compagnia. Il malore lo ha colto togliendogli le forze quando il bagnante si era ormai inoltrato fra le onde ed aveva raggiunto una profondità di un metro e mezzo circa dal fondale.

L’allarme è scattato immediatamente ma purtroppo sono stati inutili tutti i tentativi di rianimarlo, una volta portato a riva dai bagnini che lo hanno avvistato mentre galleggiava a pancia in giù a 100 metri dalla battigia. Non è bastata neppure la professionalità del medico della struttura ricettiva accorso subito e l’allarme scattato verso il Suem 118 che ha inviato a Ca’ di Valle l’autoambulanza della Croce Verde di Cavallino-Treporti. Una catena di emergenza sanitaria che alle 19.03, dopo oltre un’ora di tentativi di rianimazione, non ha potuto fare altro che far constatare il decesso del turista ai militari della Guardia costiera di Jesolo e Cavallino-Treporti. L’uomo è morto per arresto cardiocircolatorio in seguito all’annegamento. Renzo Righi era un campione di sci, sport che da giovane praticava ad alto livello. —