Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Black out per il caldo, anche il municipio di Mira resta senza elettricità

Distacchi improvvisi in tutta la Riviera dalla serata di lunedì In sofferenza i gangli delle centraline. Tecnici Enel al lavoro

MIRA. Black out a macchia di leopardo creano disagi in tutta la Riviera del Brenta. Il comune più colpito è stato quello di Mira anche se non sono mancati casi a Camponogara e Campagna Lupia, mentre il comune di Dolo sembra non essere stato toccato.

A Mira senza corrente elettrica ieri ci è rimasto anche il municipio. I distacchi non sembrano essere stati causati solo dall’uso di condizionatori o frigoriferi, ma anche alle particolari condizioni climatiche in cui si è venuto a trovare il terr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIRA. Black out a macchia di leopardo creano disagi in tutta la Riviera del Brenta. Il comune più colpito è stato quello di Mira anche se non sono mancati casi a Camponogara e Campagna Lupia, mentre il comune di Dolo sembra non essere stato toccato.

A Mira senza corrente elettrica ieri ci è rimasto anche il municipio. I distacchi non sembrano essere stati causati solo dall’uso di condizionatori o frigoriferi, ma anche alle particolari condizioni climatiche in cui si è venuto a trovare il territorio. Le piogge delle scorse settimane unite al gran caldo di questi giorni e al fatto che a Mira sono aperti tanti cantieri per il rifacimento delle strade, hanno mandato in sofferenza i gangli collegati alle centraline elettriche provocando dei guasti. I problemi sono iniziati lunedì sera quando hanno cominciato a “piovere” black out per oltre due ore in via Veneto , via Caleselle , via Sabbiona, via Monte Bivera a Oriago a Borbiago in via Verona. A Gambarare una decina di strade sono rimaste senza corrente elettrica così pure a Mira Porte via Bernini, Pertini, via Giuliano da Maiano , via Giuseppe Di Vittorio a Mira Taglio via Mediterraneo , via Nazionale in un tratto e via Venezia a Oriago. Sbalzi di tensione continui si sono registrati a Malcontenta e Marano.

Ieri mattina le stesse zone colpite dal black out della sera precedente, hanno avuto disagi e temporanei distacchi della corrente. Distacchi che ieri mattina si sono ripetuti anche nella lunga Riviera San Pietro sul lungo Naviglio e anche in via Risorgimento la strada che collega Piazza Mercato con Gambarare . Ieri nel primo pomeriggio è mancata la luce per diverso tempo pure in municipio. «Ci siamo subito informati su quello che stava succedendo», spiega il sindaco Marco Dori, «ed Enel ci ha spiegato che per aggiustare i guasti tecnici sono in azione diverse squadre di emergenza». Le preoccupazioni sono arrivate oltre che dalle utenze domestiche soprattutto da quelle commerciali (ristoranti e negozi con grosse aree di refrigerazione). Black out si erano verificati nei giorni scorsi anche a Lova e Lughetto di Campagna Lupia e nella serata di lunedì nelle laterali di via Nuova a Calcroci di Camponogara.