Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Attrezzi per i carotaggi e campioni di terreno: trovati rifiuti misteriosi

VIGONOVO. Le pattuglie dei Rangers d’Italia controllando il terreno lungo gli argini del Brenta e dell’Idrovia a Vigonovo, hanno trovato rifiuti particolari, cioè attrezzi per il carotaggio dei...

VIGONOVO. Le pattuglie dei Rangers d’Italia controllando il terreno lungo gli argini del Brenta e dell’Idrovia a Vigonovo, hanno trovato rifiuti particolari, cioè attrezzi per il carotaggio dei terreni e campioni di terreno in contenitori ad hoc. Il materiale, davvero insolito e lasciato lì da anni, è stato è rinvenuto a lato di via Sarmazza Sinistra, lungo gli argini del fiume.

Qualcuno insomma ha fatto dei carotaggi lungo gli argini del Brenta per trovare qualcosa e poi ha lasciato attrezzi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VIGONOVO. Le pattuglie dei Rangers d’Italia controllando il terreno lungo gli argini del Brenta e dell’Idrovia a Vigonovo, hanno trovato rifiuti particolari, cioè attrezzi per il carotaggio dei terreni e campioni di terreno in contenitori ad hoc. Il materiale, davvero insolito e lasciato lì da anni, è stato è rinvenuto a lato di via Sarmazza Sinistra, lungo gli argini del fiume.

Qualcuno insomma ha fatto dei carotaggi lungo gli argini del Brenta per trovare qualcosa e poi ha lasciato attrezzi e materiali abbandonati, ma ben nascosti fra la vegetazione. Gli involucri ritrovati sono riconducibili a contenitori utilizzati comunemente per campionature di terreni, o altro tipo di carotaggio, che per il momento è del tutto sconosciuto.

Le pattuglie dei Rangers che hanno trovato il materiale hanno fatto una opportuna segnalazione al sindaco Andrea Danieletto e al comando della polizia locale di Vigonovo, perché possa essere intrapreso un percorso di raccolta dei prodotti e la necessaria relativa analisi di quanto presente al suolo. A titolo precauzionale, sono stati informati anche gli uffici preposti dell’Arpav.

Il sindaco di Vigonovo, Andrea Danieletto non esclude alcuna ipotesi e chiederà dei controlli approfonditi. «Sappiamo benissimo purtroppo che queste aree erano teatro di azioni nel passato», dice, «anche di natura criminale. Sempre in questa zona, tra l’altro, abbiamo già avuto segnalazioni di episodi di degrado e occupazione di una casa cantonale da parte di sbandati. Faremo fare delle approfondite indagini ». —

A.Ab.. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI .