Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Due giovani carabinieri della nostra provincia, "ispezionati" dai papà

Le belle immagini del giuramento degli allievi dell'Arma alla caserma "Cernaia". Quando la Benemerita è una tradizione di padre in figlio

SAN DONÀ. Guardate che belle queste due foto e tutto l'orgoglio dei ragazzi della nostra provincia nell'essere stati nominati carabiniere.

A destra vedete l’allievo carabiniere Gabriele Merla, figlio dell’appuntato scelto Antonio Merla, del nucleo radiomobile di San Donà. Gabriele ha prestato giuramento alla scuola allievi carabinieri Cernaia di Torino.

A sinistra il malcelato orgoglio di un padre, il maresciallo Sandro Vizzi, comandante della stazione carabinieri di Noventa di Piave, mentre " ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ. Guardate che belle queste due foto e tutto l'orgoglio dei ragazzi della nostra provincia nell'essere stati nominati carabiniere.

A destra vedete l’allievo carabiniere Gabriele Merla, figlio dell’appuntato scelto Antonio Merla, del nucleo radiomobile di San Donà. Gabriele ha prestato giuramento alla scuola allievi carabinieri Cernaia di Torino.

A sinistra il malcelato orgoglio di un padre, il maresciallo Sandro Vizzi, comandante della stazione carabinieri di Noventa di Piave, mentre "passa in rassegna" il figlio Simone, anche lui nuovo carabiniere. Sul viso di Simone il piacere di un figlio, misto forse a un po' di timore mentre il padre maresciallo controlla la regolarità dell'alta uniforme da cerimonia dell'Arma, di cui i carabinieri vanno giustamente orgogliosi.