Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Banda del rame trovato in Romania e arrestato

ANNONE VENETO. Catturato l'ultimo esponente della “Banda del rame”, che aveva base ad Annone Veneto (tutti e quattro i componenti avevano fissato nel paese la loro residenza) e che per tutto il 2012...

ANNONE VENETO. Catturato l'ultimo esponente della “Banda del rame”, che aveva base ad Annone Veneto (tutti e quattro i componenti avevano fissato nel paese la loro residenza) e che per tutto il 2012 ha imperversato nel circondario, tra Veneto orientale, mandamento Opiterigno mottense e la bassa provincia di Pordenone, alla ricerca dell’ “oro rosso”. Si tratta del 42enne R.B.D., latitante da 4 anni dopo che nel 2014 era divenuta esecutiva la sentenza del processo a carico suo e del resto del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ANNONE VENETO. Catturato l'ultimo esponente della “Banda del rame”, che aveva base ad Annone Veneto (tutti e quattro i componenti avevano fissato nel paese la loro residenza) e che per tutto il 2012 ha imperversato nel circondario, tra Veneto orientale, mandamento Opiterigno mottense e la bassa provincia di Pordenone, alla ricerca dell’ “oro rosso”. Si tratta del 42enne R.B.D., latitante da 4 anni dopo che nel 2014 era divenuta esecutiva la sentenza del processo a carico suo e del resto della banda, celebratosi nelle aule del palazzo di giustizia di Pordenone.

Grazie a una stretta collaborazione tra carabinieri della stazione di Annone Veneto, Polizia romena e interpol, R.B.D. è stato scovato in un villaggio rurale della Romania, dove aveva stabilito la sua dimora. Destinatario di un mandato di cattura europeo, il 42enne verrà in pochi giorni estradato in Italia e tradotto nel carcere di Pordenone, dove sconterà una pena di 2 anni. L’ultimo furto di rame R.B.D. lo aveva messo a segno assieme ai complici a breve distanza dal centro abitato di Annone Veneto, alla fabbrica dismessa di Pravisdomini Forma Tre, che si trova di fronte alla nota Villa Paladin, a Faè di Annone. (r.p.)