Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Concorso per un posto di vigile urbano

SAN DONÀ. Nuovi agenti di polizia locale per rinforzare l’organico del comando. È in corso di svolgimento il concorso pubblico per titoli e esami indetto in primavera dal Comune di San Donà per la...

SAN DONÀ. Nuovi agenti di polizia locale per rinforzare l’organico del comando. È in corso di svolgimento il concorso pubblico per titoli e esami indetto in primavera dal Comune di San Donà per la copertura di un posto di agente di polizia locale.

All’amministrazione comunale sono giunte già oltre 70 domande da parte dei candidati interessati. Lunedì si sono tenute le prime due prove scritte con una cinquantina di partecipanti e ieri si è svolta la prova orale per coloro che hanno superato g ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN DONÀ. Nuovi agenti di polizia locale per rinforzare l’organico del comando. È in corso di svolgimento il concorso pubblico per titoli e esami indetto in primavera dal Comune di San Donà per la copertura di un posto di agente di polizia locale.

All’amministrazione comunale sono giunte già oltre 70 domande da parte dei candidati interessati. Lunedì si sono tenute le prime due prove scritte con una cinquantina di partecipanti e ieri si è svolta la prova orale per coloro che hanno superato gli esami scritti, in corso di valutazione da parte della commissione giudicatrice. La graduatoria dei candidati rimarrà a disposizione del Comune di San Donà per provvedere alla copertura di un totale di sei posti vacanti che si liberanno entro i quattro anni, a causa dei prossimi pensionamenti che vedranno coinvolti sei dipendenti del comando di polizia locale inquadrati nello stesso profilo, oggetto del concorso, ovvero la categoria c.

Ieri i sindaci dei Comuni di Ceggia, Fossalta, Meolo, Musile, Noventa, Torre di Mosto con capofila San Donà, si sono riuniti per la sottoscrizione della convenzione del servizio intercomunale di Protezione civile del Sandonatese. L’accordo prevede il coordinamento delle operazioni di Protezione civile sotto il profilo gestionale e finanziario, con la razionalizzazione delle risorse per promuovere la programmazione delle attività nelle fasi di previsione, prevenzione, soccorso e ripristino da calamità o catastrofi. La convenzione avrà durata di cinque. Saranno censite le risorse umane e strumentali disponibili sul territorio che possono essere utili in fase di emergenza. Prossimi passi, la redazione e l’aggiornamento di piani comunali e intercomunali di Protezione civile in collaborazione con la Città metropolitana. (g. ca.)