Quotidiani locali

La festa

Miranese, giornata tutta rosa: ecco il programma

Le strade chiuse per il passaggio della carovana, a Martellago i negozi sono già addobbati in onore dei ciclisti

MIRANO. La carovana del Giro d’Italia di ciclismo sta risalendo la penisola e venerdì arriverà in Riviera e Miranese. I corridori attraverseranno questo tratto di Veneziano durante la tappa numero 13, da Ferrara a Nervesa della Battaglia (Treviso), una frazione pianeggiante, adatta ai velocisti, prima d’iniziare a scalare le montagne e dove si deciderà chi indosserà la maglia rosa a Roma.

A Martellago ci saranno tante iniziative, anche perché tra gli atleti in corsa c’è Paolo Simion, della Bardiani Csf.

Comuni. Nel Veneziano, toccherà Cona, Campolongo Maggiore, Campagna Lupia, Camponogara, Dolo, Mira, Mirano, Spinea, Martellago e Scorzè. Nell’ordinanza della Prefettura, si ordina di chiudere le strade interessate due ore prima del passaggio dei ciclisti. Sarà vietato il transito di qualsiasi veicoli non al seguito della gara e il percorso dovrà essere lasciato del tutto libero.

Orari. A seconda della velocità, i ciclisti dovrebbero arrivare a Cona tra le 14.13 e le 14.20, mentre l’ingresso a Campagna Lupia è previsto fra le 14.42 e le 14.52. L’uscita dal comune di Scorzè, per entrare in quello di Zero Branco, avverrà attorno alle 15.30.

Riviera. A Campagna Lupia, gli atleti percorreranno la provinciale 53, costeggiando l’argine del fiume. Andranno verso Dolo sulla provinciale 13 e Riviera Martiri della Libertà. Poi in centro a Mira su via Nazionale, via Miranese, via Bacchin, la rotatoria della stessa arteria e il sottopasso ferroviario.

Miranese. A Mirano si passerà per via Trescievoli, via Taglio Sinistro, via della Vittoria e via Miranese. A Spinea, via Roma per entrare contromano sulla rotatoria della Fossà. Da qui via della Costituzione, sottopasso della stazione di Maerne, dove si andrà verso via Circonvallazione per entrare in via Roma a Martellago. Alla chiesa si svolterà a destra, si passerà davanti al municipio si svolterà a sinistra per via Canove e via Volta.

Entrati sulla Moglianese, al rondò di via Spangaro si andrà verso sinistra per raggiungere Zero Branco. In quest’area del Miranese, saranno chiuse le direttrici verso Treviso e Venezia. Chi dovrà recarsi a Treviso, dovrà percorrere Scorzè, Scandolara, Badoere, Istrana, Paese, tangenziale Treviso. Per raggiungere Mestre e Venezia bisognerà usare il casello.

Martellago. Sarà un pomeriggio tutto in rosa, a partire dalle vetrine dei negozi. Da mezzogiorno alle 17, il centro sarà animato dalle associazioni del territorio con stand, musica e molto altro. Piazza Bertati sarà addobbata a festa e troveranno

posto tavolini, sedie, ombrelloni, panchine realizzate con bancali di riciclo, gazebo, scacchi giganti, pianoforte e piante. La carovana, inoltre, si fermerà davanti al monumento dedicato Antonio “Toni” Bevilacqua (vicino all’auditorium), il ciclista salese morto nel 1972.
 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori