Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Furti in case, capanni e auto poco bottino e tanti danni

CAMPONOGARA. Furti nelle case e anche nei magazzini agricoli nei giorni scorsi a Premaore di Camponogara e a Liettoli di Campolongo Maggiore. I ladri hanno agito sia di notte che di giorno e con...

CAMPONOGARA. Furti nelle case e anche nei magazzini agricoli nei giorni scorsi a Premaore di Camponogara e a Liettoli di Campolongo Maggiore.

I ladri hanno agito sia di notte che di giorno e con ogni probabilità hanno preso di mira abitazioni e aree di rimessa agricole dopo aver controllato come poter agire in modo indisturbato. Agendo cioè nel momento in cui le persone si allontanavano dalle abitazioni o dalle loro proprietà anche per poche ore.

Sono spariti così dalle abitazioni sia prezi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPONOGARA. Furti nelle case e anche nei magazzini agricoli nei giorni scorsi a Premaore di Camponogara e a Liettoli di Campolongo Maggiore.

I ladri hanno agito sia di notte che di giorno e con ogni probabilità hanno preso di mira abitazioni e aree di rimessa agricole dopo aver controllato come poter agire in modo indisturbato. Agendo cioè nel momento in cui le persone si allontanavano dalle abitazioni o dalle loro proprietà anche per poche ore.

Sono spariti così dalle abitazioni sia preziosi che dei contanti e di notte taglia erba e pure da alcune auto all’interno di garage oggetti del valore di qualche decina di euro.

Complessivamente i colpi si aggirano in un bottino di circa un migliaio di euro: ben poca cosa se confrontata con i danni fatti a serramenti e infissi. Sempre in Riviera del Brenta nei giorni scorsi non sono mancati atti vandalici nei confronti di auto in sosta, forse di fatto colpi finiti male, a Oriago, Borbiago e Mellaredo di Pianiga in parcheggi a ridosso delle stazioni dei treni e davanti a negozi. In questo caso i danni ingenti saranno conteggiati dai carrozzieri a cui gli automobilisti si dovranno rivolgere. (a. ab.)