Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rissa tra due adulti: frattura cranica e arresto

Dramma sfiorato in un locale di Concordia Sagittaria. La lite per un commento su una donna. Il ferito trasportato d'urgenza all'ospedale di Mestre.

CONCORDIA SAGITTARIA. Lite degenera per un bicchiere di troppo in un locale di via Roma, a Concordia, domenica alle 21. Un uomo di 51 anni, Fabrizio Benvenuto, residente a Portogruaro, è stato arrestato per lesioni personali gravissime ai danni di un uomo di Gruaro domiciliato a Concordia, C.G., 46 anni, che è stato trasportato d’urgenza e ricoverato all'ospedale dell'Angelo di Mestre.

I due sono venuti alle mani per alcuni insulti piovuti addosso alla ragazza del gruarese, una giovane che ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CONCORDIA SAGITTARIA. Lite degenera per un bicchiere di troppo in un locale di via Roma, a Concordia, domenica alle 21. Un uomo di 51 anni, Fabrizio Benvenuto, residente a Portogruaro, è stato arrestato per lesioni personali gravissime ai danni di un uomo di Gruaro domiciliato a Concordia, C.G., 46 anni, che è stato trasportato d’urgenza e ricoverato all'ospedale dell'Angelo di Mestre.

I due sono venuti alle mani per alcuni insulti piovuti addosso alla ragazza del gruarese, una giovane che è dovuta ricorrere pure essa alle cure del pronto soccorso per lesioni a una spalla e a un dente.

Il bar stava per chiudere e la proprietaria aveva intenzione di servire il 46enne gruarese e la sua ragazza, che aveva invitato bonariamente Benvenuto a servirsi in un altro bar.

È nata una discussione tra Benvenuto e la donna. Percepito un insulto rivolto a essa il 46enne si è intromesso nella discussione.

Di qui una rissa furibonda tra i due uomini e ad avere la peggio è stato C.G., che più volte ha picchiato la testa per terra, rimediando una frattura cranica. Benvenuto, già noto alle forze dell'ordine, è ristretto ai domiciliari.