Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Fulmine incendia la quercia secolare di Villanova Sant'Antonio

La quercia secolare

Fossalta. I Vigili del fuoco hanno utilizzato una sonda ad alta pressione per arrivare al focolaio principale e spegnerlo

PORTOGRUARO. Un fulmine sabato mattina ha colpito la farnia di Villanova Sant’Antonio a Fossalta di Portogruaro, una quercia secolare, innescando un incendio all’interno del tronco cavo. I vigili del fuoco sono intervenuti per lo spegnimento della pianta centenaria. Il fulmine si è scaricato sul monumentale albero secolare poco prima delle 8.30, provocando un incendio nella parte cava della pianta secolare.

I vigili del fuoco accorsi dal locale distaccamento, hanno utilizzato una sonda ad alt ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORTOGRUARO. Un fulmine sabato mattina ha colpito la farnia di Villanova Sant’Antonio a Fossalta di Portogruaro, una quercia secolare, innescando un incendio all’interno del tronco cavo. I vigili del fuoco sono intervenuti per lo spegnimento della pianta centenaria. Il fulmine si è scaricato sul monumentale albero secolare poco prima delle 8.30, provocando un incendio nella parte cava della pianta secolare.

I vigili del fuoco accorsi dal locale distaccamento, hanno utilizzato una sonda ad alta pressione di un camion di disostruzioni messa a disposizione di una ditta privata per arrivare al focolaio principale, non raggiungibile con le attrezzature ordinarie.

Sul posto il sindaco e l’agronomo Andrea Maroè responsabile per il Friuli Venezia Giulia delle piante monumentali. La farnia protetta dal MIPAAF (Ministero delle politiche Agricole Alimentari e Forestali) si presume abbia tra i 500 e i 700 anni ed è una delle più grandi d’Italia . Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza della pianta sono terminate dopo circa tre ore.