Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

La Confcommercio salva e rilancia “ViviJesolo”

L’associazione ha acquistato una quota della società di comunicazione Next Italia Il presidente Faloppa: «Il quindicinale è ormai diventato importante per i turisti»

JESOLO. Confcommercio entra in Next Italia, maxi operazione per salvare anche la rivista ViviJesolo. La nota società Next Italia ha attraversato un momento difficile, perdendo uno dei soci, poi affrontando altri ostacoli con il personale che è stato ridotto. Uno degli ex dipendenti si è rivolto all’avvocato Pier Paolo Alegiani chiedendo di pignorare i conti corrente perché avanzava il Tfr e degli stipendi, mentre i soci, assistiti dall’avvocato Alberto Teso, hanno fatto opposizione al ricorso evidenziando che si era dimesso dopo che alcuni clienti avevano fornito all’azienda prove dei pagamenti effettuati a mano del dipendente stesso e da questi non consegnati all’azienda. Per questo motivo è stata a suo tempo sporta querela per appropriazione indebita aggravata nei confronti dell’ex dipendente.

Altri quattro dipendenti adesso, invitati ad aprire partita Iva, si sono rifiutati, e sostengono di avanzare gli stipendi da settembre e Tfr, quindi si sono rivolti ai sindacati. Ma Next Italia lancia messaggi di rafforzamento e così ViviJesolo. Da lunedì ufficialmente Confcommercio è all’interno della società di comunicazione, nota per realizzare da venti anni il primo free-press delle spiagge e altre riviste, sempre nell’ambito turistico sul litorale e organizzazione di eventi. «Abbiamo sempre creduto nelle potenzialità di questa società», è il commento del presidente di Confcommercio San Donà Jesolo, Angelo Faloppa, «e del ruolo nel turismo che svolge attraverso la comunicazione, nella fattispecie con il quindicinale ViviJesolo. E così, nel momento in cui si è presentata l’opportunità, abbiamo deliberato di acquisire una quota della società e contribuire a svilupparne ulteriormente le attività, magari cercando nuovi segmenti di mercato non strettamente legati alle riviste». La società sarà presente nel territorio anche per organizzazione di eventi, gestione uffici stampa e siti web, con forte propensione all’investimento su social, piattaforme di vendita, nuovi mercati online. Per Pasqua uscirà il primo numero dell’anno di ViviJesolo, rivista che vede direttore responsabile Stefano Momentè e responsabile del commerciale Sergio Stocco.

«ViviJesolo è ormai diventato un patrimonio della città», commenta Momentè, «e in qualche modo un servizio per i turisti, che hanno la possibilità di conoscere le eccellenze di Jesolo, oltre a tutti gli eventi, oltretutto senza spendere nulla». Oltre a ViviJesolo, Next Italia srl “griffata” Confcommercio si occupa anche del periodico CTLive, mensile del comune di CavallinoTreporti e verrà realizzata anche una rivista per Eraclea Mare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA