Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Sgombero della Vida. «Hanno mandato via i cittadini dalla loro città»

Assemblea di residenti ed ex occupanti dell’ex teatro anatomico. «Le idee non si sgomberano, la Regione dovrebbe promuovere un confronto»

Vida sgomberata, l'attività dei residenti continua

Eccetto quelle giunte nel pomeriggio. «Non si agisce con gli sgomberi, non si sgombera un’idea, ma ci si confronta. «E comunque l’eventuale cambio d’uso dovrà passare per il consiglio comunale». Il presidente della Municipalità Giovanni Andrea Martini ha annunciato che oggi alle 18 porterà il caso nel consiglio di Municipalità a San Lorenzo e che a San Giacomo si potrebbe proporre il cinema all’aperto. Per oltre un’ora la parola è passata di mano in mano ai cittadini che hanno fatto il punto di quanto costruito in questi mesi. Davanti a La Vida quasi una trentina di egenti sono rimasti a presidiare l’ingresso, dove è stato affisso un cartello bianco che spiega le indicazioni del giudice di pace.

«I posti pubblici sono dei cittadini» hanno ricordato «Noi siamo stati coerenti e lo abbiamo difeso, per questo non siamo occupanti, ma riaprenti. Siamo inoltre stati coerenti con la destinazione d’uso dell’immobile che è culturale e non da ristorante. Per questo continueremo a portare avanti le attività, non sappiamo ancora come, ma di certo non è finita la storia della comunità di San Giacomo».



©RIPRODUZIONE RISERVATA