Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Tre aree dedicate a Nilde Iotti Elena Corner ed Elsa Morante

DOLO. Una giornata all’insegna della cultura ospitata nella biblioteca comunale di villa Concina. Questo è “Maratona Rosa”organizzata giovedì dal Comune di Dolo in occasione della Festa della Donna....

DOLO. Una giornata all’insegna della cultura ospitata nella biblioteca comunale di villa Concina. Questo è “Maratona Rosa”organizzata giovedì dal Comune di Dolo in occasione della Festa della Donna. Il programma prevede alle 16. 45 due incontri: “Onda di marea” di Theresa Tomlinson, lettura animata per ragazzi, e “Il tempo e l’arte di vivere. Letture da Seneca” a cura di Arianna Niero.

Alle 18 si terrà “Mamme sull’orlo di una crisi di nervi: riflessioni sul difficile ruolo delle donne divise tra lavoro e famiglia” con la psicologa Francesca Santello e “Urlo di Mamma” di Jutta Baner, lettura animata per bambini a cura dell’associazione “Forme Art”. Alle 19. 30 aperitivo e musica con l’associazione “Il Pentagramma” e alle 20. 30 “Lettera a una ragazza in Turchia” con Antonia Arslan.

«L’8 marzo 2018 intitoleremo altrettante aree a tre donne», dice l’assessore Matteo Bellomo, «Elena Lucrezia Cornaro Piscopia (Elena Corner), Nilde Iotti, Elsa Morante: la prima laureata al mondo, la prima Presidente della Camera, la prima vincitrice di un importante concorso letterario. A loro saranno intolate rispettivamente le aree verdi di via Foscarina e viale della Resistenza a Dolo e di via Cimitero a Sambruson». (g. pir.)