Quotidiani locali

SAN STINO 

Autovelox danneggiato si cercano tre cacciatori

SAN STINO. Si cercano tre individui che in paese hanno riferito nei giorni scorsi a diverse persone che avrebbero sparato contro gli autovelox fissi sulla provinciale per Caorle. L’informazione è...

SAN STINO. Si cercano tre individui che in paese hanno riferito nei giorni scorsi a diverse persone che avrebbero sparato contro gli autovelox fissi sulla provinciale per Caorle. L’informazione è stata recepita ieri dai carabinieri della stazione sanstinese, che stanno svolgendo i necessari approfondimenti per scoprire i responsabili del danneggiamento, avvenuto tra la notte di giovedì e venerdì, di uno dei due occhi elettronici installato per rallentare il traffico da Ottava Presa a San Stino e nella zona di Contarina.

Almeno due colpi di fucile hanno sventrato la strumentazione. I militari hanno saputo che tre persone, le quali dovrebbero appartenere al mondo della caccia, avevano manifestato il proposito di abbattere gli autovelox, dopo il primo danneggiamento, avvenuto un mese fa. In quel precedente vennero comunque sparati contro l’occhio elettronico alcuni pallini. L’amministrazione di San Stino

ancora non è stata informata dalla Città metropolitana sullo stato attuale della strumentazione. Non si capisce, infatti, se sia funzionante. Ieri tutti gli automobilisti in transito sulla provinciale mantenevano una velocità inferiore ai 70 chilometri all’ora. (r.p.)



TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro