Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Venezia, la città metropolitana si tinge di verde-blu: cappotto centrodestra all'uninominale

Giorgia Andreuzza, Ketty Fogliani, Renato Brunetta

Alla Camera: Andreuzza, Brunetta, Fogliani, Coin. Al Senato tre donne: Casellati, Toffanin, Fregolet. Il Movimento 5 stelle primo partito a Venezia, dilaga la Lega

VENEZIA. Cappotto dei candidati del centrodestra a Venezia e in provincia, in un Veneto tinto di "verde-blu" dove il centro destra sfiora il 50 per cento delle preferenze. Movimento 5 stelle primo partito a Venezia e Chioggia, Lega nel collegio di San Donà e Castelfranco.

Hanno vinto i candidati del centrodestra in tutti i collegi uninominali dove hanno votato i residenti della Città metropolitana di Venezia (con un'affluenza all'80 per cento: qui i dati della Prefettura, Comune per Comune), ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VENEZIA. Cappotto dei candidati del centrodestra a Venezia e in provincia, in un Veneto tinto di "verde-blu" dove il centro destra sfiora il 50 per cento delle preferenze. Movimento 5 stelle primo partito a Venezia e Chioggia, Lega nel collegio di San Donà e Castelfranco.

Hanno vinto i candidati del centrodestra in tutti i collegi uninominali dove hanno votato i residenti della Città metropolitana di Venezia (con un'affluenza all'80 per cento: qui i dati della Prefettura, Comune per Comune), alla Camera come al Senato.

Per i risultati definitivi con tutti gli eletti, proporzionale compreso, bisognerà attendere la tarda giornata di oggi e forse oltre: QUI GLI AGGIORNAMENTI PER CAMERA E SENATO, COMUNE PER COMUNE

Intanto, ecco chi sono i nuovi parlamentari "veneziani" certi: si tratta  delle cinque donne e dei due uomini che hanno ottenuto più voti nei collegi uninominali, ai quali si affiancheranno i colleghi eletti con il proporzionale, in una tornata che ha visto una sconfitta così netta per il Pd, che il segretario Matteo Renzi ha annunciato di essere pronto alle  dimissioni, mentre a livello veneziano  si è già dimessa la coordinatrice del Pd metropolitano, Gigliola Scattolin.

CAMERA COLLEGIO 1 VENEZIA (con Spinea): vince il centrodestra con la leghista GIORGIA ANDREUZZA, con il 31,42% (Lega Nord 16,65 %, Forza Italia 6,24%, Fratelli d'Italia 2,66%, noi con l'Italia - Udc 0,38); Enrico Schenato del Movimento 5 stelle è secondo con il 28,61% dei voti (M%s al 21,18); Nicola Pellicani per il Centrosinistra terzo con il 26,92% (Pd 16,07, +Europa 3, Italia Europa Insieme 0,58%, Civica popolare Lorenzin 0,27%); quarto Michele Mognato 5,06% (Liberi e uguali 3,75).

 "Mi sento una leonessa, dopo essere stata fino alle 4 ai seggi per lo spoglio", commenta Giorgia Andreuzza, ex assessora della Provincia di Venezia e vice segretaria della Lega in Veneto, "benissimo la Lega, male il Pd. Mi aspettavo il risultato 5 stelle, ma non a questo livello a Venezia. È stato il voto del popolo che ha voluto dare un preciso segnale".

Certamente eletto anche (in quota proporzionale) il coordinatore provinciale della Lega, SERGIO VALLOTTO. Amcora incerto, invece, l'ex consigliere di Municipalità a Favaro Alex Bizzarro.

CAMERA COLLEGIO 2 SAN DONA' DI PIAVE: vince il centrodestra con l'azzurro parlamentare veneziano ed ex ministro RENATO BRUNETTA  con il 49,10% dei voti (Lega 31,78%, Forza Italia 12,86%, Fratelli d'Italia 3,79% , Noi con l'Italia Udc 0,64%); Il Movimento 5 stelle è secondo con Antonino Abrami; terzo il centrosinistra con Sara Moretto al 19,91% (Pd 16,97%, +Europa 2,13%, Italia Europa Insieme 0,44%, Civica Popolare Lorenzin 0.35%); quarta Margherita Lachin con il 2,45% per Liberi e Uguali.

Ketty Fogliani

CAMERA COLLEGIO 3 CHIOGGIA: Vince il centrodestra con KETTY FOGLIANI al 42,49% ( Lega 28,61%, Forza Italia 10,10, Fratelli d'Italia 3,12%, Noi con l'Italia Udc 0,85); secondo il Movimento 5 stelle con Marco Dall'Acqua al 30,59%; terzo il centrosinistra con Mario Dalla Tor al 19,51% (Pd 16,64, +Europa 1,91, Civica Popolare Lorenzin 0,57, Italia Europa Insieme 0,38. Liberi e Uguali al 3,36% con Fortunato Guarnieri, unico candidato "chioggiotto".

Per il Movimento 5 stelle, certamente eletto in quota proporzionale alla Camera l'ex sindaco di Mira ALVISE MANIERO. Ancora in forse  Arianna Spessotto.

Alvise Maniero, ex sindaco di Mira, eletto per il Movimento 5 stelle