Quotidiani locali

Mestre, addio al “gigante buono” dei vigili del fuoco

Mirco Guerra aveva 53 anni, stroncato da una malattia. Il messaggio del figlio: «Un giorno questa divisa sarà mia»

MESTRE. Sabato mattina, all’ospedale di Dolo, in seguito a malattia, è morto Mirco Guerra, 53 anni, capo squadra dei vigili del fuoco in servizio al comando provinciale di Venezia, Prestava servizio nella sede di Mestre dove era arrivato diversi anni fa. Viveva con la famiglia in Riviera del Brenta,

Il comandante dei pompieri lagunari Ennio Aquilino congiuntamente a tutto il personale operativo e amministravo del comando ha espresso vicinanza e cordoglio ai figli Nicola e Andrea, ai genitori Angelina e Alessandro, alla compagna Raffaella, alla sorella Silvia e alle persone più care per la prematura scomparsa di Mirco.



Mirco Guerra era entrato nel corpo dei vigili del fuoco oltre vent’anni fa. Attualmente era istruttore di guida dei mezzi di soccorso e in questa attività si è distinto in tutta la regione e anche in altri comandi limitrofi.

Era lui a formare i vigili che poi si mettono alla guida dei vari mezzi in dotazione al corpo. E come tale lui poteva guidare ogni mezzo dalle auto in soccorso agli autoarticolati e per finire alle autoscale.

Comunque faceva servizio anche in squadra in caso d’intervento. Tutti lo ricordano come un gigante buono pronto ad aiutare chiunque. Da sempre è stato uno degli artefici dell’iniziativa “115 Junior” per i bambini ai fini dell’educazione alla prevenzione e sicurezza attraverso il gioco e il ruolo del pompiere. Ha organizzato incontri nelle caserme ma anche nelle piazze e nelle scuole di tutta la procincia.

Molti i messaggi di cordoglio che i colleghi e gli allievi di Mirco hanno lasciato sulla sua pagina Facebook. Ma quello che sicuramente lo renderebbe orgoglioso è del figlio Nicola. Il ragazzo ha postato la foto del giaccone da lavoro del padre scrivendo: «Un giorno questa divisa sarà mia, te lo prometto».
 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro