Quotidiani locali

dolo 

D’Agostino: «Azione legale per la vicenda supermercato»

DOLO. «Convocherò il Comitato per il No all’accordo di programma sul supermercato cui chiederò di promuovere nei confronti del Comune un’azione legale con diffida ad agire nei confronti della...

DOLO. «Convocherò il Comitato per il No all’accordo di programma sul supermercato cui chiederò di promuovere nei confronti del Comune un’azione legale con diffida ad agire nei confronti della Immobiliare e poi, in caso di inerzia, a presentare un esposto alla Magistratura e alla Corte dei conti per danno erariale».

Lo dice Vincenzo D’Agostino, promotore del comitato controla costruzione di una rotatoria e di un supermercato nella zona ovest di Dolo. D’Agostino si focalizza sul “vecchio” piano di lottizzazione che coinvolge l’area interessata dall’accordo di programma e sulla convenzione stipulata nel 2005 tra il Comune di Dolo e la società immobiliare. Ben sette i punti su cui si basano le accuse di D’Agostino nei confronti del Comune. Tra questi il fatto che: «L’ufficio edilizia nel 2014 non poteva e non doveva svincolare la somma di 111.142 euro del restante 20% della polizza prestata, ma doveva trattenerla a garanzia della esecuzione dell’area parcheggio».

Sulla

vicenda il Comune ricorda solo che già a gennaio l’assessore Matteo Bellomo aveva precisato che: «gli uffici hanno verificato l’iter ed è emerso che le opere di lottizzazione sono state eseguite come da convenzione e collaudate nel 2008».

Giacomo Piran

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro