Quotidiani locali

caorle 

I vini di Genagricola vincono a Berlino

Ben sei etichette delle cantine di Generali premiate alla kermesse mondiale

CAORLE. I vini di Genagricola trionfano al Berliner Wein Trophy. Si tratta della più importante e completa degustazione internazionale di vini in Germania, che ogni anno propone un confronto ai massimi livelli tra i migliori produttori affermati in tutto il mondo.

Nell’edizione 2018 della rassegna berlinese, sono stati ben sei i vini Genagricola saliti sui gradini più alti del podio. Tra questi, in particolare, l’Amarone Costa Arènte 2013, che ha conquistato la Gold Medal. Un ottimo risultato per questo vino valutato ai vertici nella sua prima annata prodotta.

Gold Medal, ovvero medaglia d’oro, anche per l’Albarossa Bricco dei Guazzi 2015, il Barbera d’Asti Bricco dei Guazzi 2013, il Pinot Grigio Borgo Magredo 2016 e il Pinot Grigio Torre Rosazza 2016. Silver Medal, ovvero medaglia d’argento, per il Pinot Grigio Poggiobello 2016.

Per comprendere l’importanza dei riconoscimenti ottenuti da Genagricola, basti ricordare che il Berliner Wein Trophy, dalla sua prima edizione nel 2004, è cresciuto di anno in anno in adesioni e prestigio. A porte chiuse, una giuria internazionale composta da 150 esperti valuta una media di oltre 5 mila vini.

«Questi prestigiosi riconoscimenti premiano lo sforzo di Genagricola, attenta ai diversi terroir in cui opera con vitigni di proprietà», spiegano dall’azienda, «il modus operandi del gruppo unisce infatti la logica di esaltazione del territorio e la fedeltà alla tradizione locale, cui si uniscono competenza tecnica e approccio rigoroso in vigneto e in cantina».

Genagricola prende vita nel 1851 grazie all’investimento nel settore agricolo di Assicurazioni Generali con l’acquisizione della tenuta di Ca’ Corniani. Oggi Genagricola Spa, holding agroalimentare di Generali Italia, è la più grande azienda agricola italiana. Si compone di 23 aziende in Italia e due all’estero, per un totale di 13 mila ettari coltivati. Quattro sono le aree in cui opera: allevamento, colture erbacee, produzione di energia rinnovabile e viticoltura.

Quest’ultima comprende sette aziende vitivinicole in Italia (con i marchi Borgo Magredo, Bricco dei Guazzi, Costa Arènte, Gregorina, Poggiobello, Solonio,

Tenuta Sant’Anna, Torre Rosazza, Vineyards V8+) e una in Romania.

Nelle prossime settimane Genagricola sarà presente ad altri due importanti eventi: Prowein a Dusseldorf dal 18 al 20 marzo e il Vinitaly a Verona dal 15 al 18 aprile.

Giovanni Monforte

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro