Quotidiani locali

Inquinamento, petizione del comitato

San Donà. Lunghe code in via Eraclea e 133 autobus al giorno in via Jesolo, i residenti dicono basta

SAN DONÀ. Traffico in via Eraclea e via Jesolo, protocollata ieri mattina una petizione del comitato di cittadini che chiedono, alla luce delle analisi effettuate da Arpav, di assumere tutti quei provvedimenti per abbassare i valori dell’inquinamento acustico e atmosferico a tutela della salute dei cittadini. Una richiesta perentoria rivolta al Comune. I dati sono di difficile comprensione e vanno interpretati. La protesta è ormai iniziata quattro anni fa, dopo la chiusura del tratto di corso Trentin che è stata pedonalizzato

Da allora i residenti in via Jesolo ed Eraclea, ma anche Aquileia e Fiume, hanno dovuto sopportare l’incremento di traffico e inquinamento, acustico e atmosferico, giorno e notte. 133 autobus al giorno in via Jesolo, lunghe code in via Eraclea, mezzi di soccorso e sirene a tutte le ore del giorno e della notte.

Dopo la realizzazione delle rotatorie a Mussetta e in via Eraclea la situazione non è migliorata. «L’Arpav stessa», spiega Graziella Marin, in rappresentanza del comitato, «evidenzia la necessità d’interventi più efficaci. A noi risulta che i limiti di legge siano stati superati, soprattutto con riferimento all’inquinamento acustico che in queste zone è come quello di una città quale Mestre. Il Comune non prende posizione sui dati, ma noi viviamo male ed è certo. Siamo dovuti ricorrere a un legale per tutelarci e denunciare l’inefficienza dell’amministrazione che ha sottovalutato o anzi ignorato il problema».

«“Tutto ciò è assurdo», aggiunge, «poiché dovrebbe essere il primo cittadino o l’assessore alla viabilità a tutelare la salute dei propri cittadini e non a danneggiarle». Dai banchi del Consiglio comunale, Anna Maria Babbo di Scegli Civica ha sempre sostenuto la protesta di via Jesolo e via Eraclea.

«I dati sono in fase di esame», spiega, «perché non sono di facile lettura, ma risulta siano ancora oltre i limiti previsti soprattutto a determinate ore della giornata, in particolare di giorno. Un intervento del Comune si sarebbe dovuto imporre alla luce delle preoccupazioni e segnalazioni dei cittadini residenti, stretti nella morsa del traffico e dell’inquinamento che ne

deriva.

Via Eraclea vive la situazione peggiore, mentre in via Jesolo la situazione è migliorata solo la notte per i rumori. L'Arpav ha comunque chiesto interventi migliorativi». Al Comune risultano invece dati migliorati rispetto alle precedenti rilevazioni. (g.ca.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro