Quotidiani locali

mirano 

Due carrozzine speciali per la scherma paralimpica

MIRANO . L’associazione onlus La Colonna di Mirano, che si occupa di ricerca sulle lesioni spinali, ha donato due carrozzine sportive, per i bambini con disabilità, che praticano lo sport della...

MIRANO . L’associazione onlus La Colonna di Mirano, che si occupa di ricerca sulle lesioni spinali, ha donato due carrozzine sportive, per i bambini con disabilità, che praticano lo sport della scherma nell’Officina di Scaltenigo.

La consegna è avvenuta nella sede dell’Officina con il maestro Vittorio Carrara, il maestro e atleta paralimpico Nicola D’Ambra, l’assessore alle Politiche sociali di Mirano Gabriele Petrolito, la campionessa di atletica Manuela Levorato e i rappresentanti de La Colonna onlus. «Questo è un nuovo importante obiettivo raggiunto dall’associazione presieduta da Giancarlo Volpato», spiega il Comune, «che ha come scopi principali: investire nel futuro sostenendo la ricerca scientifica e migliorare il presente delle persone con lesioni al midollo spinale».

Giancarlo

Volpato, classe 1973, vive a Mirano. Nel 1993 in seguito a un incidente di rugby, è rimasto paralizzato, presentando un’invalidità al 100%. Da lì è cominciato il suo impegno per la ricerca scientifica con le cellule staminali sulle lesioni al midollo spinale. (s.bet.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro