Quotidiani locali

vigonovo 

Appello ai partiti del “Legato Alpi” contro l’elettrodotto

VIGONOVO. Un appello ai candidati alla Camera e al Senato del Veneto perché si mobilitino per l’interramento dell’elettrodotto “Dolo-Camin”. A farlo, con una lettera aperta, è Andrea Pegoraro,...

VIGONOVO. Un appello ai candidati alla Camera e al Senato del Veneto perché si mobilitino per l’interramento dell’elettrodotto “Dolo-Camin”. A farlo, con una lettera aperta, è Andrea Pegoraro, presidente dell’Ipab Opera Pia “Legato Barone Alpi”. L’istituto, nelle vicinanze delle area dove è previsto l’elettrodotto, ha il micronido “Alba di Vita” e un terreno affidato all’associazione “Mani in Terra”. Il presidente Pegoraro ricorda lo scambio di lettere tra il suo predecessore e Terna, per l’interramento: «L’elettrodotto aereo danneggerebbe notevolmente l’Ente da me amministrato. Non mi resta che chiedere aiuto agli schieramenti politici per bloccare, nel rispetto delle leggi, le autorizzazioni al progetto e far convergere Terna ad una soluzione interrata dell’elettrodotto».

Sul tema arriva la risposta di Terna: «Ribadiamo, come già spiegato all’Ipab, che le distanze tra il micronido “Alba di Vita” e l’associazione “Mani in Terra”

e la linea progettata sono di circa 400 metri e 520 metri. I tracciati dei nuovi elettrodotti sono studiati da Terna in modo che il valore di induzione magnetica in corrispondenza dei punti sensibili sia sempre inferiore a 3 microTesla, come da normativa vigente». (g. pir.)

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro