Quotidiani locali

il personaggio 

Lotta alla disuguaglianza, lectio di Sir Blundell, gli applausi del Presidente

L’intervento del grande economista, omaggiato dall’ateneo con il dottorato Honoris causa

Anche per l’inglese Sir Richard Blundell oggi è un giorno memorabile. Durante la cerimonia gli è stato, infatti, conferito il dottorato Honoris Causa in Economics.

Già insignito del titolo di David Ricardo Professor di Economia Politica all’Università College di Londra, Sir Blundell ha tenuto al Teatro La Fenice una Lectio magistralis dal titolo “Economic Policy Reform and the Challenge of Inequality” (Riforma della politica economica e la sfida della disuguaglianza, ndr ). Una Lectio che Mattarella ha voluto applaudire personalmente tanto che alla fine si è congratulato con Sir Blundell: "Voglio esprimere grande apprezzamento personale per il contenuto del suo lavoro che induce tutti a riflettere proprie contraddizioni e sulle esigenze di affrontare le sfide con coraggio, determinazione e senso di responsabilità. In questo senso il ruolo di università è in questa analisi fondamentale rispetto alle tante contraddizioni dell'economia e della società".

Il nome di Sir Blundell è un must per chi si occupa di economia: e non solo. Lo scorso anno la rivista inglese The Indipendent lo dava come futuro premio Nobel. Sir Blundell ha, infatti, già ottenuto il Nemmers Economics Prize - considerato a livello di prestigio il secondo riconoscimento al mondo - per «i suoi importanti contributi all'economia del lavoro, alla finanza pubblica e all'econometria applicata».

Nato il primo maggio del 1952, il docente ha una lunghissima carriera alle spalle, iniziata studiando econometria e statistica all’Università di Bristol e alla London School of Economics, dove ha iniziato a insegnare nel 1984, a soli 32 anni. Da allora Sir Blundell non si è più fermato, girando il mondo per insegnare, da Barkley in California al Mit del Massachusetts, ottenendo numerosi ruoli di presidente, dall’Associazione Economica Europea fino alla recente Royal Economic Society. Per non parlare del lunghissimo elenco di premi, come Fellow of the Econometry Society fino

a quello conferitogli dall’Iaae (l’Associazione Internazionale di economisti dell’Agricoltura). Oggi Sir Blundell, già a capo dell’Istituto Fioscale inglese, parlerà di uno dei temi che gli è più caro, quello del rapporto tra politica economica e disuguaglianza. (v.m.)
 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro