Quotidiani locali

Jesolo, villa Panto venduta per 6 milioni

Il primo progetto di trasformarla in una palazzina con trenta appartamenti è stato bocciato

JESOLO. Venduta Villa Panto in piazzetta Casabianca al lido. Ad acquistare l’immobile sul litorale jesolano, per circa sei milioni di euro, un misterioso imprenditore veneto che da tempo vive però all’estero, alle Canarie. Ha acquistato i 7 mila metri quadrati davanti al mare di questa villa che era appartenuta al capostipite della famiglia trevigiana. L’imprenditore Giorgio Panto aveva cercato uno “sbocco al mare” e acquistato la mega villa nella centralissima piazza di Jesolo che era una delle più ambite sul litorale, vista la posizione incantevole. Panto era infatti molto legato a Jesolo dove aveva deciso di investire.

Dopo la scomparsa di Panto, e i problemi affrontati dalla famiglia, l’immobile è rimasto per molto tempo chiuso fino a quando gli eredi hanno deciso di vendere per questa cifra importante. Adesso pare che l’acquirente abbia come vero obiettivo quello di realizzare un palazzo fronte mare di 4 o 6 piani e una trentina di appartamenti. Non uno dei soliti grattacieli di fronte o comunque vicini al mare, ma comunque il progetto di una palazzina che tanti traducono nell’ennesima colata di cemento.

Il primo progetto, già approdato in Comune qualche mese fa, è stato subito respinto. Il problema di fondo è che questa fascia fronte mare è vincolata dalla Sovrintendenza. La risposta del Comune è stata comunque un no secco perché a quanto risulta, in sostanza, in questa fascia di rispetto e sulla base del piano casa non è possibile modificare gli attuali corpi di fabbrica realizzando ex novo una palazzina come indicato nel progetto iniziale. Ora il progetto dovrà essere ripresentato secondo le nuove prescrizioni dell’amministrazione comunale.

Sicuramente la villa non resterà tale. Gli immobili fronte mare a Jesolo tengono molto bene il prezzo che arriva fino a 10 mila euro a metro quadro per certi attici alla sommità di torri e grattacieli. Le aste in questo periodo hanno permesso di fare molti affari, ma in una delle più recenti un appartamento è stato comunque venduto a più 400 mila euro, proprio per la posizione strategica nella zona di piazza Marconi davanti al mare. Non tengono invece il prezzo gli immobili nella parte retrostante, oltretutto datati, i cui prezzi sono sensibilmente scesi.

Era andato all’asta anche l’hotel

Monaco&Quisisana del gruppo Giannetti. L’asta del 15 febbraio, annunciata anche in rete nel sito specifico, però, sarebbe stata ritirata e infatti non compare più nell’annuncio che aveva fatto discutere nell’ambiente del turismo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori