Quotidiani locali

Cavarzere, salvati tre asinelli maltrattati: un quarto è morto

Intervento dei carabinieri in un recinto nella zona industriale: si cercano i responsbaili da denunciare

CAVARZERE. Per un asinello non c'è stato nulla da fare: è stato trovato ormai morto. Ma l'intervento dei carabinieri in una proprietà privata di Cavarzere, ha permesso di salvare altri tre animali, in precarissime condizioni di salute.

Il Gruppo Carabinieri Forestale di Venezia , insieme ai colleghi della stazione di Cavarzere, sono interveniti in seguito alla segnalazione di un privato, che aveva denunciato lo stato di grave sofferenza e abbandono nel quale versavano alcuni asini presenti in un recinto attiguo ad un capannone nella zona industriale di Cavarzere.

Il precario e sporco rifugio per gli...
Il precario e sporco rifugio per gli animali

 Sul posto, anche i veterinari dell'Asl di Chioggia.

Uno dei quattro animali è stato purtroppo trovato riverso a terra, ormai morto, e anche gli altri tre pativano le condizioni nelle quali erano letteralmente detenuti: esposti alle intemperie, al freddo, perché l'unico ricovero disponibilie - molto  piccolo - era per altro completamente sporco per le deiezioni degli animali. Nel recinto, un unico cumulo di fieno, non riparato, bagnato e in cattive condizioni.

L'asinello morto
L'asinello morto

 Vista la condizione di degrado, i carabinieri hanno proceduto all'immediato sequestro dell'area e alla messa in sicurezza degli animali: un intervento che ha posto così fine alle sofferenze degli animali. Sono in corso le indagini per individuare i responsabili della struttura: li attende una denuncia per maltrattamento di animali.

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori