Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nasce il “Design District” per il settore calzaturiero

STRA. “Riviera del Brenta Design District”, questo è il nome del progetto di riqualificazione urbana e rigenerazione del distretto calzaturiero della Riviera promosso dal Consorzio Maestri...

STRA. “Riviera del Brenta Design District”, questo è il nome del progetto di riqualificazione urbana e rigenerazione del distretto calzaturiero della Riviera promosso dal Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta e dal Politecnico Calzaturiero con il sostegno della Camera di Commercio di Venezia-Rovigo-Delta Lagunare. «Obiettivi dell’iniziativa», si legge nella nota di presentazione, «è creare una rete di aziende calzaturiere appartenenti al Distretto della Riviera per realizzare sinergie e ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

STRA. “Riviera del Brenta Design District”, questo è il nome del progetto di riqualificazione urbana e rigenerazione del distretto calzaturiero della Riviera promosso dal Consorzio Maestri Calzaturieri del Brenta e dal Politecnico Calzaturiero con il sostegno della Camera di Commercio di Venezia-Rovigo-Delta Lagunare. «Obiettivi dell’iniziativa», si legge nella nota di presentazione, «è creare una rete di aziende calzaturiere appartenenti al Distretto della Riviera per realizzare sinergie e collaborazioni con altri operatori dei settori della cultura, dell’economia e del turismo, al fine di valorizzare il territorio e i suoi prodotti tipici. Grazie a queste forme di collaborazione e integrazione sarà possibile aumentare la strategia competitiva delle imprese».

Il progetto di promozione e sensibilizzazione delle aziende del Distretto comprende varie attività: incontri con imprenditori per disegnare nuovi modelli di business, costruzione di una rete con istituzioni e operatori anche del settore turistico. Per informazioni, mail: info@acrib. it. (g.pir.)