Quotidiani locali

Il Carnevale dell’Happy Friday negozi aperti e sosta gratuita

Domani i commercianti possono tenere aperto fino alle 23: frittelle e galani gratuiti in via Mestrina e l’animazione di giocolieri e bande. Per la prima volta strisce blu gratuite a partire dalle 15

Commercianti liberi di tenere aperti i negozi fino alla 23 domani, venerdì, per l’Happy Friday, edizione Carnevale, che si porta dietro anche l’ennesima novità, sul fronte della sosta, per incentivare l’arrivo della gente a Mestre. Parcheggi gratis sulle strisce blu a partire dalle 15 nell’area urbana di Mestre, anche fuori dal centro cittadino. Restano però escluse dal provvedimento della giunta le aree di sosta con strisce blu di Marghera, San Giuliano (Porta Rossa, Blu e Gialla, attorno al parco), Piazzale Roma e Vega (vie Pacinotti, Ferraris e dell’Elettrotecnica). Novità, che unita alla sosta gratuita a pausa pranzo, fa sì che questo venerdì si possa parcheggiare gratis dalle 13, di fatto.

Tramite i coupon distribuiti dagli esercizi commerciale che aderiscono all’iniziativa di domani, ci sarà anche la possibilità di parcheggiare gratis la prima ora al Park Costa (per sole autovetture-no GPL ) e al Park Candiani, vicino a piazzale Candiani. Le zone della festa sono quelle che oramai tutti conoscono: via Mestrina, via Palazzo e Rosa, Piazza Ferretto, le vie Ca’ Savorgnan, Sarpi, Caneve, Torre Belfredo, Calle Del Sale, Corte e Calle Legrenzi, Riviera Magellano, Piazzetta Toniolo, Piazzale Donatori di Sangue, via Poerio, via Cesare Battisti, Galleria Matteotti e Galleria Teatro Vecchio, via San Rocco, Piazzetta Pellicani, via S. Girolamo, via Carducci, via Manin, Largo Divisione Julia, via Olivi, via Allegri, Piazzetta Zorzetto, Galleria Barcella, Piazza Barche, Riviera XX Settembre, Via Verdi, Via Fapanni, Corso del Popolo, Piazzetta Coin. Nell’agenda delle iniziative dell’assessore al turismo Paola Mar spicca stavolta la mobilitazione di via Mestrina con il bar Perla e la pasticceria Pettenò che offriranno frittelle e galani ai clienti mentre in strada ci sarà una manifestazione dedicata al minibasket da parte della Reyer.

Ma sarà soprattutto il Carnevale di Mestre il protagonista dell’animazione e l’assessore al Turismo Paola Mar rinnova «l’invito ai commercianti a partecipare in massa, tenendo aperto i negozi fino a tardi».

Il centro di Mestre torna a trasformarsi in una grande pista da circo, dove musicisti, acrobati spericolati e stravaganti artisti danno vita ad un’animazione colorata, divertente e originale che sta riscuotendo successo. Ad indicare le zone di spettacolo sono le installazioni scenografiche e i bizzarri animali che hanno riempito il centro: elefanti gialli, rinoceronti multicolore, leoni zebrati. Il via agli spettacoli a sorpresa a partire dalle 15.30 ( e il cartellone che rientra in quello del Carnevale di Venezia, si ripeterà nel fine settimana). Per chi preferisce l’arte, invece, al Centro Culturale Candiani è aperta la mostra “Attorno al Vetro. E il suo riflesso nella pittura”. Fissate dalla giunta comunale

anche le prossime date del venerdì di festa, uno al mese (eccetto agosto), per il 2018: il 9 marzo, il 13 aprile, l’11 maggio, l’8 giugno, il 6 luglio, il 14 settembre, il mercoledì 31 ottobre con l’Happy Halloween, il 23 novembre e il 14 dicembre.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Venezia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori